Cerca la tua sede

ANCI e Telethon
27.10.2004

Condividi su

Riceviamo e pubblichiamo il protocollo di collaborazione siglato tra il Comitato Telethon Fondazione Onlus e l’Associazione Nazionale Comuni d’Italia (ANCI) il 19 ottobre scorso.
L’accordo ha la duplice finalità di: sensibilizzare l’opinione pubblica al tema della ricerca scientifica per le malattie genetiche e di fornire un contributo, di tipo organizzativo, sul territorio al fine di agevolare, attraverso i coordinatori provinciali, il più possibile l’attività e le iniziative di raccolta fondi che si stanno predisponendo un po’ ovunque con tanta generosità e fantasia.
Comunicato stampa:
“ANCI E TELETHON SIGLANO UN ACCORDO DI COLLABORAZIONE: DAI COMUNI ITALIANI PIǓ INFORMAZIONE E AIUTI ALLA RICERCA
Il Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni d’Italia (ANCI), Leonardo Domenici, e la Presidente del Comitato Telethon Fondazione Onlus, Susanna Agnelli, hanno firmato ieri un protocollo d’intesa tra le rispettive organizzazioni per estendere presso la pubblica opinione l’informazione sulle malattie genetiche e le tematiche sociali ad esse connesse, nonché la promozione delle iniziative di raccolta di fondi da destinare alla ricerca medico-scientifica su tali patologie.
L’accordo di collaborazione, sottoscritto a Roma presso la sede dell’ANCI, prevede che le amministrazioni comunali del Paese operino in favore del Comitato Telethon fornendo supporto logistico, organizzativo e nelle attività di comunicazione.
In particolare, l’intesa prevede che l’ANCI favorisca l’ospitalita’, presso i Comuni che aderiscono all’Associazione, della sede operativa del Coordinatore Provinciale Telethon, favorendo altresi’ la disponibilità di sale istituzionali per incontri di informazione e divulgazione a livello locale.
Per ampliare la comunicazione saranno diffuse presso tutte le Amministrazioni aderenti all’Anci notizie e comunicati riguardanti le attività istituzionali del Comitato Telethon.
Sarà inoltre assicurata la visibilità di Telethon nel sito web dell’Anci (www.anci.it), con un apposito banner con link al sito www.telethon.it; tale visibilità sarà anche promossa nei siti istituzionali dei Comuni rappresentati dall’Anci.
“Questo protocollo d’intesa arriva nel momento giusto – ha dichiarato Domenici – perché fra quindici giorni l’Anci aprirà a Genova la sua assemblea congressuale. Sarà quindi un’ottima occasione per pubblicizzare l’accordo. L’Associazione è con Telethon per solidarietà e sostegno ad un’iniziativa che mette in campo tante energie e garantisce risorse per la ricerca, ma anche perché i Comuni italiani intendono essere in prima fila per conseguire degli obiettivi che possano far crescere la partecipazione dei cittadini”.

La Signora Agnelli ha preso atto con grande soddisfazione dell’impegno dell’Anci, auspicando che l’importante sinergia con le istituzioni locali permetta di avvicinare il Telethon italiano a quello francese: “Oltralpe – ha rilevato – sono riusciti a mobilitare tutti i loro Comuni e, grazie a ciò, a raccogliere il triplo dei fondi rispetto a noi. Vi sono infinitamente grata – ha aggiunto, rivolta a Domenici – perché credo che se anche i Comuni del Paese saranno veramente mobilitati noi avremo un successo decisamente maggiore, con la possibilità di dare nuove risorse e nuove speranze alla ricerca scientifica, senza la quale non si arriverà mai ad una cura delle malattie genetiche”.
“Sono sicuro – ha assicurato a tale proposito il Presidente Domenici – che da tutti i sindaci partirà, anche spontaneamente sulla base delle nostre indicazioni, un’attività a favore di Telethon. I Comuni sono il punto di riferimento fondamentale del nostro ordinamento istituzionale; al tempo stesso sono il luogo dove i cittadini imparano la convivenza civile e la solidarietà. Questo è il motivo per cui invito i miei colleghi a portare avanti le iniziative con Telethon e il contenuto del protocollo d’intesa che l’Anci ha sottoscritto con Telethon”.

Attendi