Cerca la tua sede

Giorgio Napolitano per la Giornata del donatore di sangue
13.06.2007

Condividi su

Proponiamo, di seguito, il messaggio che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato al presidente di AVIS Nazionale, Andrea Tieghi, in occasione della Giornata mondiale e nazionale del donatore di sangue, che si terrà il 14 giugno 2007.

La “Giornata mondiale del donatore” rappresenta un momento di grande rilievo sociale che prosegue l’opera di sensibilizzazione della pubblica opinione sull’importante tema della donazione del sangue, atto che testimonia ed esprime i più alti valori di civiltà e di comune solidarietà.

Le istituzioni, l’associazionismo, la scuola e l’intera società sono chiamate ad un comune impegno affinché nella coscienza civile possa crescere il senso del valore di questi atti di generosa e attiva partecipazione. La costante attività della vostra associazione costituisce un decisivo punto di riferimento per lo sviluppo e la diffusione di una pratica straordinariamente preziosa per i suoi aspetti strettamente medici e per il suo significato sociale.

In questo spirito e con sentimenti di apprezzamento e gratitudine per coloro che, nel mondo intero, si adoperano per questa nobile azione, rivolgo a Lei, egregio presidente, ed a tutti i partecipanti alla giornata, un cordiale saluto.

Giorgio Napolitano

Attendi