Cerca la tua sede

La Comunità romena dona il sangue
09.12.2007

Condividi su

Prosegue l’impegno dell’Avis Comunale di Roma nella promozione del volontariato tra gli immigrati presenti in città. Dopo la raccolta di sangue dello scorso 11 novembre aperta ai cittadini islamici, domenica 9 dicembre si è tenuta la prima giornata di donazione della Comunità romena.

All’evento erano presenti, tra gli altri, l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio Augusto Battaglia e il Presidente dell’Associazione Italia-Romania, Elena Lechea. Sono state raccolte più di 50 unità di sangue, a dimostrazione della grande generosità degli immigrati romeni e del loro impegno nell’integrazione della loro comunità nella società italiana.

Le iniziative di Avis volte a coinvolgere sempre di più gli stranieri presenti in Italia non si fermano qui. Una nuova raccolta per i romeni della Capitale si terrà, infatti, domenica 16 dicembre nel quartiere dell’EUR e a Ostia. ”Questi eventi” sottolinea il Presidente dell’Avis Comunale di Roma Adolfo Camilli, “vogliono porre l’accento sul grande contributo che gli immigrati possono dare alla società civile, donando il sangue in modo volontario. L’obiettivo di tale progetto multiculturale”, prosegue Camilli, “è la creazione di una rete di iniziative analoghe sul territorio nazionale.” Per questo motivo, chiunque fosse interessato a organizzare giornate di raccolta aperte alla Comunità romena della propria città, può mettersi direttamente in contatto con l’Avis Comunale di Roma al numero 06/44230134 o via e-mail all’indirizzo info@avisroma.it.

Attendi