Cerca la tua sede

5 per mille: alzato il tetto a 380 milioni
18.12.2007

Condividi su

Come pubblicato sul sito www.vita.it, il governo ha previsto un innalzamento del tetto del 5 per mille, portandolo a 380 milioni di euro per il 2009 (anno fiscale 2008). Cade, quindi, la proposta di fissare a 100 milioni la quota massima di fondi raccolti con il 5 per mille da destinare alle organizzazioni attive nel campo del volontariato, alle Università o ai soggetti operanti nella ricerca scientifica e sanitaria.

Tra le principali novità di questo maxiemendamento del governo, sul quale è stato posto il voto di fiducia, spicca lo stanziamento di fondi destinati al ministero della Solidarietà sociale per l’erogazione delle somme alle singole associazioni.

L’articolo completo è disponibile al seguente link: http://www.vita.it/articolo/index.php3?NEWSID=87867

“Siamo felici – commenta il presidente nazionale di AVIS, Andrea Tieghi – che il governo abbia accolto le proposte provenienti dalle associazioni del terzo settore. Ci auguriamo ora che la misura diventi stabile, senza bisogno di essere inserita ogni anno in Finanziaria. E ci auguriamo che a breve vengano dati alle associazioni i soldi provenienti dal cinque per mille del 2006 e del 2007”.

Attendi