Cerca la tua sede

Intesa tra Avis e Agenzia del Demanio
26.02.2008

Condividi su

Martedì 26 febbraio AVIS e l’Agenzia del Demanio, responsabile della gestione del patrimonio immobiliare dello Stato, hanno siglato un protocollo di intesa per sensibilizzare i dipendenti sull’importanza della donazione di sangue.

La firma del documento è avvenuta in contemporanea in tre città italiane, Roma, Milano e Palermo, per testimoniare la volontà di promuovere da Nord a Sud valori come la solidarietà e l’altruismo.

L’evento vuole essere anche un’occasione per offrire al personale dell’Agenzia del Demanio la possibilità di compiere subito un semplice gesto: nelle tre sedi sosteranno, infatti, delle unità mobili per la raccolta sangue. Negli uffici milanesi dell’Agenzia c’era il vice-presidente di AVIS Giampietro Briola, mentre a Palermo era presente il membro dell’Esecutivo di AVIS Franco Bussetti.

Come spiega il presidente Andrea Tieghi: “La collaborazione tra Avis e Agenzia del Demanio si inserisce a pieno titolo nella strategia di AVIS di penetrare efficacemente nel mondo del lavoro. Da sempre la nostra associazione è attenta alla promozione della donazione tra le varie categorie professionali e l’intesa con l’Agenzia del Demanio apre nuovi orizzonti di collaborazione con le Istituzioni pubbliche del nostro Paese.”

“Con questo accordo – sottolinea Elisabetta Spitz – l’Agenzia s’impegna a sostenere e a sviluppare, sia all’interno delle proprie strutture che all’esterno, la cultura della donazione quale atto di partecipazione alla vita sociale e di educazione alla solidarietà”.

Le sedi comunali di Avis potranno organizzare raccolte sangue per il personale dell’Agenzia del Demanio, che sarà informato di tali iniziative attraverso manifesti e opuscoli contenenti le principali informazioni sulla donazione di sangue.

Attendi