Cerca la tua sede

L’Avis Lazio in piazza per il 1° maggio
02.05.2008

Condividi su

C’era anche Avis Lazio al concerto del 1° maggio in Piazza san Giovanni a Roma.
Nella giornata dedicata alla sicurezza sul posto di lavoro, i donatori di sangue hanno promosso la campagna di sensibilizzazione “Mettitelo bene in testa”.L’iniziativa, finanziata dalla regione Lazio, è volta a sensibilizzare i lavoratori, ed i giovani in particolare, all’adozione di comportamenti che salvaguardino se stessi e gli altri, ed, allo stesso tempo, alla donazione di sangue quale supporto nel momento di emergenza.
La particolarità dell’evento ha permesso di coniugare l’attività associativa con quella delle maggiori organizzazioni sindacali, in considerazione anche del protocollo di intesa tra AVIS Nazionale e le rappresentanze sindacali nazionali di CGIL CISL e UIL.
Per il concerto è stato allestito un gazebo e, grazie ai ragazzi del Servizio Civile coadiuvati da alcuni volontari, sono stati distribuiti gadget e materiale informativo fino alle ore 21. Notevole, soprattutto, l’effetto cromatico creato dalla distribuzione di 2000 cappellini, gialli, blu e verdi, regalati ai ragazzi che si erano sistemati sotto il palco. Inoltre, sono stati affissi anche manifesti 140×100 in posizioni strategiche affinché potessero essere ripresi dalle telecamere della RAI.
Ulteriore soddisfazione è stato il servizio giornalistico dedicato all’Avis dal Tg3 Regionale, che ha mostrato lo spot presente sul sito www.avislazio.it. Uno spot che già da parecchi giorni viene trasmesso su tutti mezzi di trasporto del Lazio.

Attendi