Cerca la tua sede

Terre diverse, stesso sangue
26.01.2009

Condividi su

Prende il via il 27 gennaio la campagna informativa “Terre diverse stesso sangue”
organizzata da Avis con il patrocinio e il contributo di 25.000 euro della Regione Liguria
per promuovere presso gli stranieri regolari residenti nella regione la cultura della
donazione del sangue.
Si tratta di un’iniziativa già realizzata da Avis in altre regioni italiane che per la prima volta
arriva in Liguria con l’obiettivo di favorire un processo di integrazione e partecipazione alla
vita sociale dei cittadini stranieri. Il progetto prevede la realizzazione di materiale
informativo multilingue da divulgare nei centri culturali, nei locali di aggregazione e nei
negozi frequentati da stranieri. Mille manifesti saranno affissi nei comuni capoluogo a cui
si aggiungeranno vetrofanie nei mezzi pubblici di tutta la rete dei trasporti liguri, 2500
locandine nei locali pubblici, negozi e ristoranti frequentati prevalentemente da cittadini
stranieri e 250.000 depliant, tradotti in diverse lingue, per sensibilizzare sull’importanza
della donazione come gesto volontario e gratuito e diffusi in tutta la regione, con sopra i
numeri dell’Avis e gli indirizzi dove recarsi per donare il sangue.
A livello provinciale saranno inoltre sviluppati momenti di dibattito e confronto sulle
problematiche sociali dell’integrazione e della donazione, concepita anche come mezzo di
prevenzione sanitaria, rivolte alle etnie maggiormente presenti nelle singole realtà.
L’iniziativa di informazione si concluderà a Genova il 14 giugno in occasione della
Giornata Mondiale del Donatore di Sangue che culminerà con un convegno e un concerto.
Ammontano a 90.881 gli stranieri regolari residenti in Liguria, di cui 42.827 uomini e
48.054 donne, così suddivisi nelle quattro province: 11.189 alla Spezia, 47.887 a Genova,
16.358 a Savona e 15.447 a Imperia.

La conferenza stampa di presentazione avverrà domani, martedì 27 gennaio, alle ore 11,30, presso l’ auditorium della Regione Liguria a Genova, alla presenza dell’ Assessore Regionale alla Salute Claudio Montaldo.
Interverranno anche:
Marco Denti – Presidente Regionale Avis
Antonello Sotgiù – Responsabile delle Politiche sull’ Immigrazione della CGIL Liguria
Sarà presente anche una delegazione dell’ Avis Regionale Lazio

Attendi