Cerca la tua sede

Chiarimenti sulla disponibilità di sangue in Abruzzo
09.04.2009

Condividi su

In merito al terribile sisma che ha colpito l’Abruzzo, al momento le unità di sangue richieste sono state già inviate. Il Centro Nazionale Sangue che ha sede a Roma è in grado di sopperire alla domanda ed è l’unico organismo che deve coordinarne l’invio in raccordo con la Protezione Civile.

Ai donatori periodici AVIS chiediamo di rispettare la propria scadenza abituale e non ritardare la donazione per contribuire alle scorte abituali e mantenere costante le nostre disponibilità nei prossimi giorni e settimane. Se ci fossero esigenze di unità di sangue di gruppi particolari, sarà cura delle Associazioni convocare direttamente gli interessati per la relativa donazione.

I cittadini che non sono ancora donatori possono rivolgersi a uno dei centri di raccolta sangue della zona di residenza per sottoporsi agli esami di idoneità.

Attendi