Cerca la tua sede

Tiziano Ferro ha incontrato i giovani delle tendopoli dell’Aquila
09.07.2009

Condividi su

Una marea di fans e giovani avisini ha accolto Tiziano Ferro nella tappa dei
Teramo del suo tour “Alla mia età 2009”.

Prima del concerto, il cantante ha incontrato i giovani AVIS e un gruppo di
ragazzi e ragazze provenienti dalle tendopoli dell’Aquila, città per la quale
AVIS e i suoi donatori si sono mobilitati.

A Tiziano è stata, inoltre,
donata una targa come segno di ringraziamento per il suo impegno nella
promozione della donazione di sangue e a favore del sostegno della ricostruzione
della Casa dello studente del capoluogo abruzzese. A tale proposito, durante l’incontro con il
cantante, AVIS Nazionale ha consegnato ad Avis regionale Abruzzo la cifra finora
raccolta.

“Ringrazio di cuore – dichiara
il presidente nazionale AVIS, Vincenzo Saturni – Tiziano Ferro per i messaggi
che in tutti i suoi concerti ha lanciato per AVIS e per aiutare le popolazioni
colpite dal terremoto. Ma il mio grazie va anche alle tantissime sedi e ai
tantissimi donatori di sangue che in queste settimane hanno partecipato alla
raccolta fondi e permesso di arrivare alla ragguardevole cifra di 475.000 euro.
Un grazie di cuore, infine, ai supermercati Alì e a Bata, che ci hanno sostenuto
in questa importante iniziativa di solidarietà”.

“L’associazione – sottolinea il
presidente dell’Avis Abruzzo Pasquale Colamartino – ha rivolto sempre una grande
attenzione al mondo dei giovani. Aiutare, quindi, gli studenti aquilani ci è
sembrato il modo più concreto per restituire alla città la sua anima e la
speranza per il futuro. La solidarietà dimostrata dagli italiani ha commosso
tutti gli abruzzesi. In questo frangente, un ringraziamento particolare va a
Tiziano Ferro che ha sempre sostenuto il messaggio del dono del sangue e che,
insieme a noi, ha voluto promuovere con grande determinazione la raccolta fondi
per la ricostruzione della casa dello studente.”

 

Attendi