Cerca la tua sede

Vaccino A/H1N1 e donatori di sangue
03.10.2009

Condividi su

“I donatori di sangue saranno vaccinati come gli uomini delle forze dell’ordine”, a farlo sapere il viceministro alla salute, Ferruccio Fazio, che ha firmato qualche giorno fa l’ordinanza recante “misure urgenti in materia di profilassi vaccinale dell’influenza pandemica A/H1N1”. In seguito a questa ordinanza, l’Avis regionale Calabria, guidata dal presidente Paolo Marcianò, ha programmato per sabato 03 ottobre, alle ore 16.00 presso la sede operativa regionale di via Simone Furnari n. 21/b, una riunione urgente del comitato scientifico regionale.
“L’Avis calabrese considerato il particolare momento relativo alla diffusione del virus H1N1, visto il decreto ministeriale che propone la vaccinazione di tutti i donatori di sangue intende discutere ampiamente di un piano di organizzazione efficiente per affrontare l’emergenza influenzale”, è quanto ha sostenuto lo stesso Marcianò, massimo rappresentante dei donatori di sangue calabresi.
L’appuntamento di Reggio Calabria dovrà mettere a punto “una cabina di regia” che l’Avis vuole mettere a disposizione delle autorità sanitarie calabresi.

Attendi