Cerca la tua sede

Due giorni di incontri istituzionali per Saturni
14.10.2009

Condividi su

Tra Milano e Roma, l’agenda di appuntamenti del Presidente di AVIS Nazionale
Vincenzo Saturni è fitta di impegni.

Martedì 13 ottobre si è tenuta una riunione con il presidente della UILDM,
Alberto Fontana, nei locali del Centro Clinico NEMO (NeuroMuscular Omnicentre),
sorto all’interno dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano e inaugurato nel
2007 grazie anche al sostegno della nostra Associazione.

Nel corso dell’incontro, a cui era presente anche il responsabile comunicazione
di AVIS Nazionale, Sergio Valtolina, è stato ribadito l’impegno a
sostenere progetti di solidarietà che vadano oltre la donazione di sangue e
pongano la difesa del diritto alla vita come principio fondamentale delle
attività associative. La riunione ha posto, inoltre, le
basi per un prossimo rinnovo del protocollo d’intesa siglato tra AVIS e UILDM
nel febbraio del 2008. A tale proposito, è stato istituito in seno al Consiglio nazionale di AVIS un gruppo di lavoro che si occuperà di valutare l’attuazione e l’eventuale rinnovo dei protocolli d’intesa stipulati negli ultimi anni dalla nostra Associazione.

Oggi, invece, il presidente Saturni e il responsabile dell’organizzazione
Pasquale Pecora hanno incontrato a Roma Carlo Giovanardi, sottosegretario di
Stato alla Presidenza del Consiglio, e il direttore dell’Ufficio Nazionale di Servizio Civile, Leonzio Borea. Durante la riunione, è stato fatto il punto sui
progetti di Servizio Civile che vedono coinvolta Avis con oltre 200 volontari su tutto il territorio
nazionale e in Abruzzo, per fornire un supporto alle popolazioni colpite dal terremoto.

Accolte con interesse due proposte della nostra Associazione: quella di organizzare un nuovo convegno su tale argomento, così come accaduto nel novembre dello scorso anno, e quella di ripetere anche nel 2010 la settimana della donazione di sangue dei volontari in Servizio Civile, che quest’anno si è tenuta dal 2 all’8 marzo.

Attendi