Cerca la tua sede

Al via il Servizio Civile per l’Abruzzo
22.10.2009

Condividi su

I 154 ragazzi che partecipano ai progetti di Servizio civile in Abruzzo hanno
incontrato, lo scorso 16 ottobre, le autorità locali e Carlo Giovanardi,
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Servizio civile, il
capo dell’Ufficio nazionale per il Servizio civile,on. Leonzio Borea.

Al termine della giornata, anche il presidente del Consiglio, Silvio
Berlusconi, ha voluto portare il suo personale saluto ai ragazzi impegnati nella
zona dell’Aquila. Tra i giovani che hanno partecipato all’iniziativa, c’erano
anche i ragazzi in servizio presso le sedi Avis (Maurizio, Riccardo e Luigi),
reduci dalla prima settimana di formazione a cura della Protezione civile.

In questi primi giorni di servizio hanno partecipato al fitto programma di
incontri, lezioni e lavori di gruppo, in cui hanno acquisito le prime conoscenze
utili a svolgere al meglio il loro anno di Servizio civile. Nelle prossime
settimane, invece, i ragazzi parteciperanno agli incontri di formazione
specifica organizzati dall’Avis provinciale dell’Aquila su tematiche legate alla
donazione: dagli aspetti medico-sanitari a quelli associativi, quest’ultimi a
cura di Guerrino Fosca e Massimo Continenza, rispettivamente l’ex e l’attuale
presidente di Avis provinciale di L’Aquila.

Non mancheranno momenti di incontro con le realtà più colpite dal sisma: i
ragazzi avranno la possibilità di ascoltare la testimonianza dei volontari Avis
presenti all’interno del Campo Globo dell’Aquila e del primario del Centro
Trasfusionale dell’Ospedale S. Salvatore, il dott. Luigi dell’Orso. Una full
immersion che permetterà ai ragazzi di essere preparati e pronti ad iniziare
davvero le loro attività, nella sede dell’Aquila e in quella di Collarmele.

Attendi