Cerca la tua sede

Avis in pillole, dalla rassegna stampa dell’11 novembre
11.11.2009

Condividi su

Volontariato e giovani immigrati
Brescia, ieri nella sala della Gloria dell’università Cattolica, sono state
premiate con un assegno di 2.500 euro le vincitrici della I edizione del
concorso “Il contributo dei giovani ricercatori allo studio del volontariato”
indetto dall’Osservatorio sul volontariato dell’ateneo in collaborazione con il
CSV (centro servizi per il volontariato). Annamaria Fantauzzi, responsabile
dell’osservatorio per la cultura del dono di AVIS Nazionale, ha ottenuto il
prestigioso riconoscimento grazie alla sua tesi intitolata “Un interesse
problematico. Etno-antropologia della donazione di sangue tra gli immigrati
marocchini di Torino” L’autrice, con il suo elaborato, ha voluto sottolineare
l’importanza del lavoro di volontariato nella pratica della donazione di sangue
tra la comunità marocchina residente nel capoluogo piemontese.

Frates e Avis contro l’influenza

I donatori attivi di età compresa tra i 28 e i 55 anni residenti in Maremma
potranno vaccinarsi gratuitamente contro l’influenza AH1N1. A Grosseto le
vaccinazioni sono previste al poliambulatorio di via Don Minzioni, mentre a
Castel di Piano ci si potrà recare al presidio ospedaliero cittadino mercoledì
dalle 9 alle 12 muniti di tessera delle donazioni e documento d’identità. Anche
la sede Avis di Follonica ha iniziato una campagna vaccinazioni lunedì e
mercoledì dalle ore 12 alle 15 nell’ambulatorio infermieristico dell’Asl di
viale Europa.

Avis e istituzioni: strumenti di ottimizzazione del management
amministrativo

Sabato 22 novembre, alle 9.30, la scuola di formazione di Avis Regionale Sicilia
organizza un momento di educazione e crescita nell’ambito dell’attività di
aggiornamento dei dirigenti e dei volontari dell’associazione. Scopo
dell’incontro è fornire loro corretti strumenti organizzativi che possano
garantire una gestione efficace, efficiente e quanto più uniforme delle sedi
associative. Verranno affrontate le problematiche legate alla pratica ed
operativa applicazione delle norme che disciplinano l’attività di volontariato (
L. 266/91 e L.R. 22/94), gli aspetti legati al finanziamento delle associazioni
di donatori di sangue ( L.R. 41/76) nonché quelli legati ai bilanci associativi.
L’incontro avverrà nella sala convegni dell’Hotel Santa Lucia le Sabbie d’Oro di
Cefalù (PA).

Tra cioccoli, castagne e vino
La sezione Avis di Casoli (CH) ha organizzato per questa sera, festa di San
Martino, la tradizionale sfilata dei “cioccoli”, che il dialetto identifica come
oggetti di scarsa qualità, inutili, da gettare. In questo caso si tratta
principalmente di bidoni, lattine, fusti, coperchi ed altri prodotti di metallo,
visto che il divertimento consiste principalmente nel fracasso provocato da
queste catene d’oggetti preparate e poi trascinate dai giovani del paese. Il
percorso tradizionalmente dipendeva dalla posizione della casa di chi si voleva
prendere in giro e si svolgeva dalle 22 a notte fonda. Nei tempi moderni è
diventata una pura occasione di festa e questa sera l’appuntamento è fissato
alle 17,30 con le squadre di ragazzi che partiranno dal Castello e dalla Chiesa
di Santa Maria Maggiore percorrendo le vie principali sino ad arrivare alla sede
dell’Avis, dove verranno offerti a tutti i presenti caldarroste e vino.

Incontro su Sangue da Cordone Ombelicale
Il 20 novembre alle ore 16, nella sala consiliare della Provincia di Macerata,
avrà luogo un incontro a carattere informativo che tratterà i temi della
donazione del sangue da cordone ombelicale. Tema fondamentale sarà lo studio
delle cellule staminali, presenti abbondantemente nel sangue del cordone
ombelicale delle puerpere al momento del parto, considerate ormai il futuro
della ricerca scientifica in campo medico. Con il contributo dell’Avis
Provinciale di Macerata è in progetto la costruzione di una banca per il
deposito di questo prezioso elemento.
Notizia tratta da (http://www.avispromc.it/index2.htm)

Attendi