Cerca la tua sede

Avis in pillole, dalla rassegna stampa del 23 novembre
23.11.2009

Condividi su

La donazione di sangue torna in biblioteca
È giunta alla 4° edizione la campagna di promozione sul dono di sangue “Un libro
ti apre al mondo, una donazione ti apre agli altri” promossa dall’Avis Regionale
Veneto in collaborazione con le strutture bibliotecarie della Regione. Dopo il
successo del 2007, la nostra Associazione ha deciso di stampare nuovamente
segnalibri che riportano messaggi informativi sulla donazione di sangue. Nelle
prossime settimane quasi 110 mila segnalibri colorati si troveranno nelle sedi
bibliotecarie di 15 comuni del Conselvano e Padovano, in 11 comuni del Veneziano
e in altri 10 comuni delle province di Treviso, Verona e Venezia, mentre ben 25
mila copie saranno utilizzate dalla sede Avis Regionale Friuli Venezia Giulia.

Incontro sulla prevenzione dal virus H1N1
A Lugo (RA) alle 20.30 di questa sera la sala ex-scuderie di Villa
Ortolani a Voltana ospiterà un incontro sulla “Prevenzione e cura dell’influenza
A/H1N1”. All’evento, al quale potranno partecipare tutti i cittadini
interessati, interverrà anche il presidente Avis di Lugo Enrico Flisi.

50 anni pieni di vita
La sede comunale Avis di Farra di Soligo (TV) festeggia oggi 50 anni di
fondazione. La giornata ha avuto inizio alle 9 con il ritrovo nella scuola
primaria di via Patrioti per celebrare l’importante traguardo raggiunto. Sempre
in mattinata è stato presentato il libro di Raffaello Spironelli sulla storia
associativa intitolato “50 anni…pieni di vita”.

I vigili del fuoco donano il sangue
Grazie all’accordo tra il Centro trasfusionale dell’Ospedale Misericordia di
Grosseto e il “Gruppo aziendale vigili del fuoco Avis Carnicelli Paolo” 20
vigili del fuoco, tra il personale in servizio e in congedo, hanno effettuato la
consueta donazione di sangue. L’iniziativa è stata resa possibile soprattutto
grazie all’impegno del Comandante Provinciale di Grosseto Ennio Aquilino, in
qualità di presidente del Gruppo Avis.

Un nuovo poliambulatorio per Vitorchiano (VT)
Sabato scorso è stato inaugurato il nuovo poliambulatorio di Vitorchiano, che
sorge in via Manzoni. La struttura è stata realizzata grazie ai fondi comunali e
con un contributo di 150 mila euro della Regione Lazio. Ospiterà, oltre agli
ambulatori dei medici di base e specialisti, la sala prelievi a cura del
Distretto ASL VT3 di Soriano e la sede dell’Avis comunale di Vitorchiano, che
potrà così avvalersi di un punto fisso di prelievo. Il tutto si sviluppa in
circa 300 metri quadri, suddivisi in 8 stanze, una sala d’aspetto e servizi
igienici per disabili. A tagliare il nastro Giuseppe Parroncini, assessore
regionale agli Enti locali, alle reti territoriali energetiche, portuali,
aeroportuali, e ai rifiuti e il direttore sanitario della Asl Marina Cerimele.

Una piantina per la vita
Un’iniziativa all’insegna del pollice verde per incrementare le donazioni di
sangue e raggiungere l’autosufficienza. Questa l’idea dell’Avis Comunale di
Termoli (CB) per fronteggiare le carenze di sangue dell’ospedale San Timoteo.
Chi si recherà, nei prossimi giorni, nella sala donatori del nosocomio termolese
per donare o diventare nuovo donatore riceverà una piantina grassa simbolo di
vita.

Attendi