Cerca la tua sede

Avis in pillole, dalla rassegna stampa del 26 novembre
26.11.2009

Condividi su

Incontro con Avis e Admo
“Donazioni e trapianti: il trapianto di cellule staminali” è il titolo
dell’incontro che avrà luogo venerdì alle 20.30, nella casa del popolo di Fubine
(AL). Alla manifestazione, organizzata da Avis, Admo e dal Comune, saranno
presenti medici ed esperti, con testimonianze di trapiantati e donatori di
midollo osseo. Nel corso della serata sarà possibile effettuare il prelievo di
sangue per iscriversi al registro dei donatori di midollo osseo.

Favole musicali itineranti
L’Avis “Francesco Turci” di Fiumicino, in collaborazione con le Avis del
Rubiconde e l’Aido di Savignano ha organizzato una serata particolare per i più
piccoli. L’evento intitolato “I fiori blu, favole musicali itineranti” si
svolgerà sabato alle 21 nel santuario della Beata Vergine delle Grazie di
Fiumicino di Savignano. I testi rappresentati sono tratti da racconti di Italo
Calvino, Raymond Queneau e Gianni Rodari.

Cevoli-Penoni, i comici per beneficenza
Al teatro comunale di Cesenatico (FC) va in scena un fuori programma dalla
finalità sociale, organizzato dalla sede Avis di Cesenatico e dall’Asl di
Cesena. Lo spettacolo comico fa parte della campagna di prevenzione “Se guidi
non bevi” nell’ambito del progetto “Notti scure”. Testimonial dell’evento sarà
Claudia Penoni, attrice comica partner di Leonardo Manera nello sketch del
“Cinema Polacco”. L’artista si esibirà in coppia con Paolo Cevoli (altro celebre
artista di Zelig), venerdì 27 novembre alle 21. LA manifestazione ha un fine
benefico. Il ricavato, infatti, sarà utilizzato per l’acquisto di
un’apparecchiatura bio medicale portatile per il monitoraggio delle sostanze
intossicanti nelle urine.
Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0547-79274 o 79255.

“Giovani Donatori…Giovani Speranze”
L’Avis di Latina e la Commissione Cultura ed Eventi del Consiglio Comunale dei
Giovani lanciano un progetto di interesse socio-culturale rivolto gli alunni
degli istituti superiori che abbiano compiuto il 18° anno di età. Sabato 5
dicembre, alle ore 9.30, presso la sala conferenze della sede Avis di Latina in
Corso Matteotti 238, si terrà la conferenza stampa di presentazione alla quale
parteciperanno anche i docenti e i dirigenti che collaborano con l’iniziativa.
“Il progetto – spiega Carlo Vitale del consiglio comunale dei giovani – ha la
finalità di sensibilizzare ed istruire i più giovani all’azione solidale della
donazione di sangue, già nelle scuole, luogo di crescita umana e di civiltà. In
questo modo è possibile comprendere l’importanza di tale gesto che attualmente è
da considerarsi un dovere sociale; un atto volontario e non retribuito”.
Saranno proprio i ragazzi del consiglio comunale dei giovani che per primi
daranno il buon esempio. Nella mattinata di sabato 5 dicembre effettueranno
infatti la propria donazione di sangue.
Il progetto prevede anche incontri informativi, svolti da personale istruito
Avis , in cui saranno esposte le motivazioni alla base della donazione di sangue
e le principali caratteristiche medico-sanitarie.

“Obiettivo Donare”
È stato questo il tema dell’incontro organizzato sabato scorso dall’Avis di
Nocera Terinese (CZ), nei locali dell’Auditorium “San Giovanni Battista”. La
platea formata da varie rappresentanze delle consorelle avisine e di altre
associazioni, oltre che da semplici cittadini, ha seguito con grande interesse
gli interventi di medici e membri del direttivo provinciale e comunale Avis. Le
parole degli addetti ai lavori si sono soffermate sull’importanza della
donazione del sangue, del midollo osseo e degli organi, elementi fondamentali
per prevenire e curare patologie letali o spesso fortemente invalidanti.
Positivo anche l’intervento del responsabile del centro trasfusionale
dell’Ospedale di Lamezia Terme, che ha descritto i progetti in materia di
aferesi, già in fase di realizzazione, visti i buoni risultati in tema di
utosufficienza di sangue intero nella regione Calabria.

 

Attendi