Cerca la tua sede

Pillole di AVIS, dalla rassegna stampa del 18 gennaio
18.01.2010

Condividi su

Una carica di seicento
baby agenti sociali

Ad Arzachena (OT) sono 600 gli alunni delle classi quinte della scuola
elementare che hanno scelto di diventare agenti sociali. Tra le tante
iniziative previste, la distribuzione di opuscoli informativi della
sede locale della nostra Associazione, per coinvolgere un numero sempre
maggiore di cittadini in un gesto dal forte valore sociale.
L'iniziativa, nata da due progetti scolastici realizzati in
collaborazione con il Consultorio famigliare della Asl, si propone di
responsabilizzare i bambini a essere dei buoni cittadini, a comunicare
in modo costruttivo e a formare una propria conoscenza sociale. Per
possedere questa qualifica di agente, i piccolo studenti dovranno
sottoporsi a giuramento e saranno sempre muniti di spilla
identificativa e del tesserino di "buon agente sociale".

Ben-essere degli studenti
Grazie all'Avis comunale di Umbertide (PG), l'Istituto superiore
"Leonardo da Vinci" è in piena attività nel promuovere il progetto
"Ben-essere degli studenti". L'obiettivo di questo progetto è di
collaborare alla formazione della propria identità personale, elemento
molto importante per affrontare con serenità l'ambiente scolastico e la
vita di tutti i giorni. Questa iniziativa affronterà 
tematiche, in proporzione alla fascia di età dei ragazzi, come
l'educazione all'affettività, l'impegno nel volontariato, ma anche la
dipendenza da alcool, l'educazione alimentare e la trasmissione di
malattie sessuali.

Attendi