Cerca la tua sede

Pillole di AVIS, dalla rassegna stampa del 21 gennaio
21.01.2010

Condividi su

La donazione di sangue viaggia sui treni liguri

Promuovere il dono gratuito e volontario sui treni che percorreranno la rete
ferroviaria ligure. Questa la proposta della Regione Liguria, che ieri ha presentato
una nuova campagna di comunicazione, alla
presenza dall’Assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco, e del direttore
del trasporto regionale di Trenitalia Marco Pagani. Veicolo di diffusione di
questa nuova iniziativa sono cinque carrozze ferroviarie, personalizzate con lo
slogan ‘Chi dona sangue ama la vita, anche la tua’ e con i loghi delle
associazioni di donatori Avis, Fidas, Croce Rossa Italiana, Consorzio
Associazioni donatori di sangue di Genova e della Liguria e servizi
trasfusionali della Liguria. “Questa operazione – ha spiegato Vesco – nasce a
seguito della richiesta delle associazioni dei donatori e dell’impegno della
Regione Liguria sul fronte della raccolta sangue. Abbiamo ritenuto di utilizzare
i treni per veicolare un messaggio di altruismo a tutti i cittadini liguri”. La
campagna di promozione della raccolta sangue durerà sei mesi e si concluderà a
luglio.

Goldoni in scena a Magliano Veneto

Una serata all’insegna dell’intrattenimento e della sensibilizzazione
verso il dono del sangue e verso la solidarietà. È la proposta dell’Avis comunale di Magliano
Veneto (TV), che per venerdì 22 gennaio ha organizzato lo spettacolo “Una delle ultime
sere di Carnovale”, tre atti in prosa scritti da Carlo Goldoni. Sul palcoscenico del teatro Busan
gli attori della Compagnia Altinate riproporranno un classico del popolare
autore veneziano, ambientato nella casa del tessitore Zamaria, dove si danno
convegno numerosi personaggi per festeggiare il carnevale.
Nel corso dell’evento, che avrà inizio alle 20.45, i volontari della nostra
Associazione raccoglieranno anche fondi per aiutare i terremotati di Haiti.

Attendi