Cerca la tua sede

Pillole di AVIS, dalla rassegna stampa del 7 luglio
08.07.2010

Condividi su

Due giorni di donazioni a Lamezia (Cz)
Per il secondo anno consecutivo l’ Avis (Associazione Volontari Italiani Sangue) del Comune di Lamezia Terme si appresta ad organizzare due giornate straordinarie di donazione del sangue nella speranza di raccogliere un numero di unità di sangue sufficiente a coprire le esigenze di luglio e, possibilmente, di agosto.La prima giornata è fissata per domani presso il Tribunale di Lamezia Terme mentre la seconda è stabilita per il 9 luglio presso il Comune di Lamezia Terme. «Il problema della carenza di sangue dichiara il presidente della sezione lametina Pino Caimi – non è di facile soluzione. Se ne possono solo attenuare gli effetti negativi con donazioni mirate, periodiche e, possibilmente, effettuate da donatori abituali». E a tal fine l’Avis Comunale di Lamezia Terme, sezione “Giovanni Pesce”, promuove una costante azione di informazione e promozione della cultura della solidarietà e della donazione del san

gue. Per di più di domenica in domenica, organizza, insieme alle altre sezioni del comprensorio, giornate di donazione con lo scopo di garantire al Centro Trasfusionale dell’Ospedale cittadino una scorta di unità di sangue idonea a coprirne il fabbisogno.Nei mesi estivi la scarsità delle unità di sangue, soprattutto nel territorio di Lamezia Terme, si fa sentire maggiormente sia per la sensibile diminuzione dei donatarie siaper l’ aumento delle necessità dovute, spesso, ad un maggior numero di incidenti. Da qui la solerzia dell’ Avis di promuovere le due giornate straordinarie per la donazione di sangue per fronteggiare, appunto, la criticità estiva e l’ appello del presidente Pino Caimi rivolto a tutte le persone sensibili e solidali affinché partecipino alla donazione: «Aiutaci a contrastare l’emergenza estiva di sangue. Offri il prezioso dono. Non consentire che siano solo gli altri a fare quello che anche tu puoi».
Avis: diventare attore o modello… donando il sangue

L’Avis cerca donatori e… concorrenti mentre fervono i preparativi per la ventunesima festa che l’associazione montopolese organizzerà il 23, 24, 25, 30, 31 luglio e 1 agosto a Capanne. Particolare interesse, in questo momento, rivestono i concorsi che, come ogni anno, l’Avis indice in occasione della «Festa del donatore». Concorsi di cinema e bellezza.«L’obbiettivo primario

del nostro lavoro è proprio quello di far breccia nel cuore e nella mente dei giovani- spiega il presidente Marco Mancini – Questo perché, dati statistici alla mano, purtroppo, tra i donatori attivi e tra i nuovi iscritti, i giovani della fascia di età tra i 18 ed i 30 anni sono poco presenti.

Noi siamo convinti che si debba far

qualcosa di immediatamente concreto per risolvere questo problema.”
L’ultima iniziativa in tal senso è stata la ‘Festa dei 18 anni’ che ha avuto il successo desiderato vista la presenza di circa 70 giovani alla cena offerta dall’Avis e di questi una cinquantina ha aderito alla nostra proposta del viaggio in pullman gratuito per andare a ballare in Versilia. Il risultato è stato molto positivo perché i giovani si sono divertiti e otto di loro si sono iscritti all’Avis e doneranno il sangue».Per i concorsi di Cortometraggi e «Miss e mister volontariato» le iscrizioni sono aperte. Per informazioni e chiarimenti contattare il sito www. avismontopoli.it o telefonare al 348 5421295

Attendi