Cerca la tua sede

Pakistan: è il momento di AGIRE!
13.09.2010

Condividi su

AVIS aderisce alla raccolta fondi di AGIRE (Agenzia Italiana Risposta
Emergenze) a favore delle popolazioni del Pakistan, duramente colpite da un mese
di piogge monsoniche continue!21 milioni di persone hanno bisogno del nostro aiuto per fronteggiare quella che le Nazioni Unite hanno definito “una catastrofe paragonabile al terremoto di Haiti e allo Tsunami del 2004”!
I bambini sotto i 5 anni di età rappresentano il 14%; le donne incinte o in fase
di allattamento l’8%; gli anziani il 6%.

Secondo gli ultimi dati dell’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari, sono 1.752 i morti accertati, oltre 2.366 i feriti e 1.8 milioni le abitazioni distrutte.
Si contano 10.000 scuole andate distrutte, 3.2 milioni ettari di terra completamente allagati e 71.000 capi di bestiame andati dispersi nelle province del Balochistan, Punjab e Sindh.
Inoltre centinaia di migliaia di persone non hanno ancora accesso all’acqua potabile nelle aree del Punjab e del Sindh: i dati parlano di un incremento esponenziale di casi di malattie intestinali, respiratorie e cutanee.

L’intera popolazione pakistana necessita dunque e subito di un intervento umanitario di vasta portata.

I fondi così raccolti da AGIRE sosterranno gli interventi di ActionAid, CESVI, Intersos, Save the Children e VIS, che in Pakistan stanno distribuendo acqua potabile, cibo, kit igienico-sanitari e altri generi di prima necessità, e prestando cure mediche attraverso cliniche mobili.

Sono molti i modi in cui è possibile aiutare AGIRE nel sostenere la popolazione pakistana:

– On-line: con carta di credito, wallet Bank pass web o conto Paypal

– Via cellulare: dona 2 euro inviando un SMS al 45504 da Tim, Vodafone, 3, CoopVoce e Noverca o da rete fissa Telecom Italia (campagna attiva dal 4 al 27 settembre)

– Carta di credito: chiama il numero verde 800.132870 dalle 9.00 alle 19.00 per effettuare la tua donazione con carta di credito

– In posta: versamento con bollettino postale o bonifico sul c/c n. 4146579
intestato ad AGIRE onlus, via Nizza 154 – 00198 Roma;
causale: Emergenza Pakistan
IBAN IT64 M 07601 03200 000004146579

– In banca: sul c/c della Banca Prossima IBAN IT 64 R 033 5901 6001 00000013 915
causale: Emergenza Pakistan

– Sul Bancomat del circuito Quimultibanca: dal Menù andare a Pagamenti e Ricariche e, quando richiesto, digitare il codice 111

– Tramite assegno bancario non trasferibile intestato ad AGIRE onlus;
inviare in busta chiusa a: AGIRE onlus, via Nizza 154 – 00198 Roma.

Quando doni, lascia i tuoi dati personali (nome, cognome, cellulare, email..): così facendo riceverai un ringraziamento da parte di AGIRE e sarai costantemente aggiornato sull’utilizzo dei fondi raccolti nei programmi di emergenza in Pakistan.

Per maggiori informazioni, visitate il sito www.agire.it

Attendi