Cerca la tua sede

Casa dello studente San Carlo Borromeo, un anno dopo
04.11.2010

Condividi su

E’passato un anno dal 4 novembre 2009, quando a Coppito, frazione
dell’Aquila, fu inaugurata la residenza universitaria San Carlo Borromeo.

L’opera, realizzata a tempi di record grazie all’accordo di programma tra
Regione Lombardia e istituzioni abruzzesi, e grazie alla messa a disposizione
del terreno dalla diocesi aquilana, è stata costruita con il preziosissimo
contributo dei donatori e delle sedi Avis.

L’intero ammontare degli arredi della residenza, pari a 497.000 €, è infatti
stato devoluto da AVIS nell’ambito di una grande operazione di solidarietà
lanciata all’indomani del terribile sisma del 6 aprile 2009 e finalizzata a
ridare agli studenti possibilità concrete per il loro futuro.

La Casa dello studente San Carlo Borromeo ospita oggi 120 studenti e ne
accoglie quotidianamente, nelle sue sale studio, altre centinaia.

Il sostegno di AVIS alla residenza non si è però fermato qui. Il contributo
dell’Associazione sta infatti rendendo possibile l’edificazione di una
tensostruttura polivalente che permetterà ai giovani universitari di
socializzare attraverso lo sport.

Attendi