Cerca la tua sede

Pillole di Avis, dalla rassegna stampa del 22 dicembre
22.12.2010

Condividi su

L’Asystel di Novara
porta il sorriso a tanti piccoli pazienti dell’Ospedale cittadino
(NO)
L’Asystel di Novara ha fatto
visita nei giorni scorsi ai bambini ricoverati nell’ospedale maggiore
cittadino. L’iniziativa, intitolata “Babbo Natale con Avis”, ha visto
la partecipazione della popolare squadra di pallavolo, capitanata da
Cristina Barcellini.
Grande l’emozione delle giocatrici, che hanno visitato i piccoli
pazienti e i loro genitori: “Abbiamo incontrato i bimbi ricoverati
nelle stanzette – dice la Barcellini – portando loro un panettone.
L’emozione che abbiamo provato è stata
fortissima, perché siamo riusciti a portare un po’ di serenità e gioia
nei corridoi dell’ospedale, riuscendo a far sorridere tutti i bambini
presenti. Devo dire grazie ad Avis per aver reso possibile questa
esperienza”.Il Presidente Podestà al fianco di
Avis per il reparto di neonatologia di Niguarda
 

Ieri,  il
presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, e il
presidente del Consiglio provinciale, Bruno Dapei, hanno donato il
sangue sull’Unità mobile dell’Avis, in sosta fino alle 17,30 davanti
all’ingresso di Palazzo Isimbardi. All’iniziativa hanno aderito anche
decine di assessori, consiglieri e dipendenti della Provincia di
Milano, che, con il loro gesto, hanno contribuito a coprire il
fabbisogno di sangue del Reparto di neonatologia dell’Ospedale
Niguarda.«Credo che la donazione del sangue sia segno di civiltà, un atto
generoso che abbiamo il dovere di promuovere attraverso la
sensibilizzazione della pubblica opinione – ha dichiarato il presidente
Podestà. Sono fiero che i dipendenti, i componenti della Giunta e i
consiglieri abbiano aiutato i bambini del “Niguarda”. La disponibilità
di sangue è, del resto, un patrimonio collettivo che si alimenta della
nostra solidarietà».

Attendi