Cerca la tua sede

Pillole di Avis, dalla rassegna stampa del 12 gennaio
12.01.2011

Condividi su

I calciatori della US Latina in visita all’Avis cittadinaGradita sorpresa quella che la US Latina calcio ha fatto all’Avis di Latina, recandosi in visita nella sede in corso Matteotti!
La società sportiva, capofila nel campionato Lega Pro 2° Divisione Girone C, da ben quattro anni associa il suo nome a quello della nostra Associazione.

“Il Latina Calcio è rinata quattro anni fa e ha scelto l’Avis come partner sociale – dichiara Massimiliano Bellizia, nuovo presidente dell’Avis comunale. Da allora noi scendiamo in campo con loro, apponendo il nostro logo sulle maglie dei giocatori. Anche noi siamo cresciuti tanto in questi anni, quindi continuiamo a credere fermamente in questo binomio che vede l’Avis e la US Latina campioni di solidarietà. La mattina a donare e poi allo stadio, questo il nostro motto!”

“La US Latina non pensa solo al calcio, ma si dimostra attenta anche al sociale – ha commentato il direttore generale della squadra, Davide Lemma, che prosegue – la società ha deciso già da tempo di instaurare delle partnership particolari per utilizzare lo strumento «calcio» per sensibilizzare l’opinione pubblica verso i problemi che affliggono le persone meno fortunate. Quella di oggi è una prova del forte legame che ci vede al fianco di una associazione dedita al prossimo come l’Avis”.

Il calendario dell’Avis di Carpenedo (VE) tra arte e musica

Sabato prossimo l’Avis di Carpenedo presenterà a pubblico e stampa il calendario 2011, realizzato con la collaborazione e la creatività degli studenti del corso di grafica pubblicitaria dell’Istituto professionale «Mozzoni», guidati dai prof. Mistretta e Pennelli.

L’idea per il nuovo anno è stata quella di abbinare alcune immagini a delle frasi tratte da canzoni, che rimandassero al concetto del dono. «Una volta trovate le citazioni – sottolineano i vertici della sezione – la parte di elaborazione grafica è stata affidata agli studenti che hanno scattato, ritoccato, elaborato e impaginato per settimane: il risultato di questo gioco di squadra è sotto gli occhi di tutti e ci rende orgogliosi».

L’almanacco è stato stampato in 3 mila copie e sarà disponibile gratuitamente presso la sede Avis di via Einaudi 74 e il Centro di raccolta dell’ospedale «Dell’Angelo».

Attendi