Cerca la tua sede

Pillole di AVIS, dalla rassegna stampa del 10 marzo
10.03.2011

Condividi su

Sassuolo calcio in visita all’Avis

Ieri mattina una delegazione di giocatori del Sassuolo Calcio (Fusani,
Magnanelli, Pomini, Vaccarini e Vignali), accompagnati dal dirigente Remo Morini,
ha fatto visita alla sede Avis. «E’ un onore per tutti noi – ha commentato
Magnanelli – rappresentare la parte sportiva in questo tipo di progetti. Noi
giocatori, nel nostro piccolo, siamo sotto i riflettori e possiamo offrire un
esempio utile a tutti». Da esempio ha fatto Fusani che durante la visita ha
colto l’occasione per donare per la prima volta il sangue. «Sono contento di
essere venuto,  perché così ho avuto l’occasione concreta per mettere in
pratica un’intenzione che prima avevo sempre solo pensato».

 

Carnevale benefico a Borgomanero (No)

Sabato 5 marzo grande partecipazione alla cena di Carnevale organizzata dalla
sovracomunale Avis di Borgomanero al palatenda di Revislate, in collaborazione
con la Pro loco di Veruno e Revislate. Scopo dell’evento è stato raccogliere
fondi per la preziosa attività dell’Avis e soprattutto per una sottoscrizione
avviata per coprire un progetto che ha portato nello scorso mese di maggio alla
donazione al Servizio immuno trasfrusionale dell’Asl No – dislocato al
Santissima Trinità di Borgomanero – di un nuovo macchinario per la plasmaferesi.
Il progetto aveva un costo di 36 mila, ormai coperti quasi integralmente.
«Abbiamo già ricevuto – spiega il nuovo presidente della sovracomunale Franco
Cerutti – 11 mila euro dalla fondazione “Cerutti cavalier Giacomo”, 8 mila dalla
Provincia (che li verserà in due tranche, la seconda alla fine del progetto),
altri da alcuni privati e con questa sottoscrizione a premi contiamo di coprire
l’intero costo dell’iniziativa, che oltre all’acquisto del macchinario prevede
la promozione della plasmaferesi tra i donatori».

Attendi