Cerca la tua sede

L’abbraccio di AVIS per Matteo Morandi
13.09.2012

Condividi su

Dopo aver conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012,
Matteo Morandi è stato accolto questa mattina nella sede Avis della sua città,
Vimercate (MB), durante una conferenza stampa.

L’atleta, che ha ottenuto il terzo posto nella disciplina degli anelli, da
circa un anno è donatore e testimonial della nostra Associazione ed è stato,
inoltre, protagonista di un’intervista pubblicata sull’ultimo numero di AVIS
SOS, il periodico informativo della nostra Associazione.

“Collaborare con AVIS per me è un vero piacere  – ha commentato oggi Matteo – e spero che la mia vittoria di Londra possa favorire un mio maggiore coinvolgimento nelle attività promosse sul territorio non solo
locale, ma anche nazionale. Vorrei, infatti, sfruttare al meglio la visibilità
ottenuta in queste ultime settimane per rendermi sempre di più portavoce del dono gratuito e
volontario di sangue tra i cittadini, i miei fans e gli appassionati di sport”.

“Siamo orgogliosi di poter annoverare Matteo tra i nostri testimonial – ha
dichiarato oggi Sergio Valtolina, Responsabile dell’Area Comunicazione di AVIS
Nazionale – e siamo più che mai certi che il contributo dei campioni dello sport
possa aiutarci a diffondere i valori che stanno alla base non solo della
donazione, ma di un più ampio stile di vita sano basato sull’equilibrio
psico-fisico, sull’attività motoria, sull’alimentazione corretta, sul
volontariato e la cittadinanza attiva”.

Nella foto, da sinistra, il Presidente di Avis Comunale Vimercate, Stefano
Sala, l’Assessore alle politiche sociali, famiglia e pari opportunità, politiche scolastiche sovraterritoriali e integrazione
del Comune di Vimercate, Carla Riva, il Responsabile Comunicazione di AVIS
Nazionale, Sergio Valtolina, e Matteo Morandi.

Attendi