Cerca la tua sede

Concluso il Forum Giovani 2013
26.03.2013

Condividi su

Erano più di 200 i volontari provenienti da tutta Italia che si sono dati appuntamento a Firenze sabato 23 e domenica 24 marzo scorsi per il tradizionale Forum Nazionale AVIS Giovani, dal titolo “Di goccia in goccia. Di vita in vita – i percorsi post donazione di emocomponenti e plasmaderivati tra uso clinico e solidarietà”.

L’evento si è aperto con i saluti del Presidente di Avis Regionale Toscana, Luciano Franchi, e della responsabile del Centro Regionale Sangue, Simona Carli. La parola è poi passata ai relatori del Forum, che hanno posto l’accento sul tema dell’uso appropriato del sangue donato, con particolare attenzione all’ambito clinico. Su questo argomento sono intervenuti il Direttore del Centro Nazionale Sangue, Vincenzo Grazzini, il Presidente di AVIS Nazionale, Vincenzo Saturni, eMaurizio Aricò del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Meyer di Firenze.

Ampio spazio è stato, inoltre, dedicato alle esperienze dirette di persone che hanno ricevuto trasfusioni di sangue o emocomponenti per poter sopravvivere o per sottoporsi a interventi molto delicati. A tale proposito, i ragazzi sono stati suddivisi in gruppi di lavoro dove hanno potuto confrontarsi, dando vita a riflessioni, video e progetti di comunicazione di grande efficacia. Questi documenti sono stati il frutto di dibattiti e conversazioni con trapiantati di midollo osseo, fegato, nonché emofilici come Beppe Castellano, redattore del periodico informativo “AVIS SOS”.

A raccontare il suo percorso di cura c’era anche la dott.ssa Roberta Ricciardi che, dopo aver sconfitto la miastenia gravis, ha deciso di impegnarsi nella cura di pazienti affetti da questa malattia autoimmune, in cui gli anticorpi del nostro organismo colpiscono i recettori muscolari provocando debolezza, affaticamento, perdita di espressività facciale, difficoltà nella masticazione, nella deglutizione e nell’espressione verbale.

Ospite del Forum era anche Caterina Bellandi, vincitrice del proemio Samaritano 2012, il riconoscimento che ogni anno viene assegnato dalla nostra Associazione a chi si è particolarmente distinto per azioni di profonda solidarietà e generosità verso i più bisognosi. Nel corso del suo intervento, la signora Bellandi ha presentato il suo taxi “Milano25″ che offre corse gratuite da e per l’Azienda ospedaliero-universitaria Meyer di Firenze, a favore dei familiari dei bambini ammalati di tumore.

«Sono felice di aver potuto organizzare questo Forum, l’ultimo del mio mandato, nella mia città – ha commentato Claudia Firenze, coordinatrice della Consulta Nazionale AVIS Giovani. Sono stati due giorni davvero intensi che, grazie alla presenza di relatori e testimonial davvero fantastici, ci hanno commosso e ci hanno trasmesso emozioni davvero forti. Questo evento ha dimostrato e confermato come nel nostro Paese ci sia un cuore che batte forte, fatto di tanti volti che con costanza e passione compiono un gesto semplice come quello del dono: quel cuore si chiama AVIS”.

Documenti
Gli emocomponenti – Vincenzo Saturni, Presidente Avis Nazionale
I medicinali derivati dal plasma: produzione e utilizzo clinico – Giuliano Grazzini, Direttore Centro Nazionale Sangue
Gruppo di lavoro sull’emofilia
Gruppo di lavoro sulla miastenia gravis

Canale di Youtube con i video realizzati durante il Forum

Attendi