Cerca la tua sede

Trasferimento di patrimonio all’Avis provinciale sovraordinata a seguito della chiusura di una sede Comunale
11.03.2014

Condividi su

D:A dicembre 2013, a seguito chiusura di un’Avis Comunale, il patrimonio è stato devoluto all’Avis Provinciale sovraordinata, tramite un bonifico di pari importo sul conto corrente bancario. Preciso che il patrimonio era solo costituito dal saldo banca (l’Avis comunale in questione, infatti, non aveva nulla in cassa, nulla tra i crediti e debiti e nessun bene mobile o immobile). Contabilmente dove va registrata l’entrata? Tra le entrate del conto economico oppure bisogna creare un fondo nelle passività dello Stato Patrimoniale?

R: Con la chiusura dell’Avis Comunale, si ha un trasferimento del patrimonio netto di tale struttura, che viene incorporato nel patrimonio dell’Avis Provinciale sovraordinata. Non trattandosi quindi di un provente derivante dalla gestione ordinaria dell’Avis Provinciale, risulta più corretto inserire tale importo nel patrimonio netto dell’Avis Provinciale, appostandolo ad un apposito fondo, e precisando nella relazione finanziaria la provenienza di tale accantonamento.

Attendi