Cerca la tua sede

Emissione di fattura elettronica da parte delle sedi Avis
22.08.2014

Condividi su

Domanda: dal 31 marzo 2015 ci sarà l’obbligo di emissione di fattura elettronica nei confronti della Pubblica amministrazione (Asl – Aziende Ospedaliere..) e decorsi tre mesi dalle data da cui decorre l’obbligo di fattura elettronica, le PA non potranno più procedere al pagamento.. Esiste l’obbligo anche per Avis, nonostante noi non emettiamo fattura ma Note Debito?

Risposta: La normativa sulla fatturazione elettronica riguarda tutte le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione, quindi anche quelle emesse dagli enti no profit.
Ciò detto, va però tenuto presente, come correttamente indicato da voi, che i documenti contabili emessi dalle strutture Avis in conseguenza delle convenzioni stipulate per la raccolta di sangue non sono fatture ai fini IVA, ma semplici note di debito o rendiconto dei rimborsi spettanti in base a tali convenzioni.
In linea teorica, quindi, tali documenti non dovrebbero rientrare nella normativa sulla fatturazione elettronica.
D’altro canto, va evidenziato come attualmente anche su tali documenti debbano essere inseriti i codici CIG e CUP, come sulle fatture vere e proprie. Ad oggi, quindi, non è possibile affermare con assoluta certezza che gli enti no profit siano esclusi dalla normativa sulla fatturazione elettronica. In tal senso i commenti sinora pubblicati sottolineano tutti la necessità di una indicazione precisa da parte della Pubblica Amministrazione affinchè gli enti interessati possono adeguarsi, se del caso, alla nuova normativa.

Attendi