Cerca la tua sede

Prima giornata del Forum Giovani FIODS
29.08.2014

Condividi su

Sono iniziate ieri le attività della quattordicesima edizione del Forum Giovani della FIODS (Federazione Internazionale Organizzazioni Donatori Sangue), in programma fino a domenica 31 agosto nella cittadina di Bouznika, a metà strada tra Casablanca e Rabat in Marocco.

L’evento vede la partecipazione di quasi 60 volontari provenienti da almeno 12 Paesi di tutto il mondo, che per quattro giorni si confronteranno sul tema: “W for Want to be a Blood Volunteer: what, who, where, when, why. Increased knowledge on the gift of blood, new reasons to save lives” (in italiano “Le 5 W per diventare un donatore di sangue volontario: cosa, chi, dove, come e perchè. Maggiori conoscenze sul dono di sangue, nuove motivazioni per salvare delle vite).

La delegazione AVIS è composta da Filippo Pozzoli, Viviana Vumbaca, Chiara Martellucci, Mattia Meneghello, Andrea De Cillo, Jessica D’Eusebio, Fancesco Bassini, Giuseppe Armenio, Anna De Santis, Nicola Spada e Marco Bianchi. Da non dimenticare, inoltre, la presenza di Alice Simonetti, componente dell’Esecutivo Nazionale AVIS Giovani e Presidente del Comitato Giovani della FIODS, che organizza il Forum con la collaborazione della Federazione Marocchina delle Associazioni dei Donatori di Sangue.

«Nel corso della prima giornata del Forum – raccontano i nostri ragazzi – si è svolto il tradizionale market dedicato all’esposizione di prodotti tipici e gadget di tutte le nazioni partecipanti.
Dopo il discorso inaugurale di Alice Simonetti e il saluto del presidente FIODS, Gianfranco Massaro, il market ha preso il via.

È stata un’occasione emozionante che ci ha permesso di condividere con le altre delegazioni la cultura della donazione e conoscere più da vicino le tradizioni e le culture di ogni Paese».

Nella seconda giornata (quella odierna) i lavori sono entrati nel vivo con i primi tre workshop in programma, sui quali i nostri ragazzi ci aggiorneranno nelle prossime ore!

Attendi