Cerca la tua sede

AVIS incontra la direzione SANCO della Commissione europea
05.09.2014

Condividi su

Si è svolto mercoledì 3 settembre a Bruxelles, presso la sede della Commissione Europea (CE) l’incontro tra il Presidente Saturni e i membri della Direzione Health and Consumers (SANCO) dr Dominik Schnichels, Head of Unit Susbstances of human origin and Tobacco control e Dr. Stefaan Van Der Spiegel, MD, Team Leader, Substances of Human Origin.

Il meeting, richiesto da AVIS è stata l’occasione per presentare l’Associazione alla Direzione Generale della CE e deputata anche alla gestione delle tematiche legate alla donazione di sangue, organi e tessuti e per fare bilancio della situazione europea in merito.
Numerosi i temi discussi tra cui quello dell’autosufficienza e della sicurezza del sangue e del plasma in Europa; della gratuità e della volontarietà del dono e della tracciabilità del sangue e degli emoderivati.
La Commissione Europea ha manifestato molto interesse ad essere costantemente informata sulle nostre attività e un sincero plauso per l’impegno e la passione con cui contribuiamo in modo sostanziale agli obiettivi nazionali ed europei dell’autosufficienza.

Nel corso dei prossimi mesi l’interlocuzione con Bruxelles procederà in modo sistematico al fine di poter essere anche noi parte attiva nei processi legislativi ed esecutivi in atto per aggiornare la Direttiva Europea 2002/98 che stabilisce norme di qualità e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti e per valorizzare il ruolo del volontariato del sangue in Europa supportando anche le attività svolte a livello internazionale da FIODS.

“Abbiamo molto apprezzato – ha dichiarato il presidente Vincenzo Saturni – la disponibilità nei nostri confronti fornita dai dirigenti della SANCO e soprattutto l’attenzione alle tematiche proposte. Come AVIS opereremo per rinsaldare questa interlocuzione iniziata, in costante raccordo con la FIODS e le altre associazioni del dono del sangue europee.”
Attendi