Cerca la tua sede

Prima Conferenza Europea sulla Salute e sulla Gestione dei Donatori
05.09.2014

Condividi su

La prima Conferenza Europea sulla Salute e sulla Gestione dei Donatori, organizzata presso il World Forum Center de L’Aia dal 3 al 5 settembre 2014 si è conclusa con successo. Circa un centinaio di partecipanti da 35 Paesi del mondo hanno preso parte a dibattiti e sessioni in plenaria alternati da workshop di approfondimento paralleli sui 5 temi chiave dell’evento e dello stesso progetto Domaine.

Tra i numerosi argomenti all’ordine del giorno, si è parlato della gestione dei donatori, della promozione, la fidelizzazione, la raccolta del sangue e la tutela della salute del donatore stesso. Le tematiche in programma sono state affrontate da relatori provenienti da differenti background e modelli organizzativi: medici, tecnici, responsabili di banche del sangue e centri trasfusionali e responsabili delle associazioni di volontariato.

Uno degli aspetti interessanti di questo insieme di elementi è stata la possibilità di conoscere e confrontare esperienze completamente differenti in materia di donazione di sangue. Ad esempio, il dibattito tenuto in plenaria su differenti principi chiave del dono e della raccolta, animato dai responsabili dei servizi trasfusionali di Stati Uniti, Canada, Scozia e Germania, che ha messo punti in comune con la nostra esperienza ma anche criticità di alcuni approcci, soprattutto riguardo alla donazione di plasma.

Un’importante attività parallela ai lavori della conferenza ha visto l’esposizione e la presentazione dei poster scientifici elaborati da alcuni partecipanti selezionati. La presenza di AVIS si è distinta con l’illustrazione della realizzazione e risultati del Libro Bianco dell’Associazione, evidenziando le sfide, i principi e punti di forza della donazione di sangue in Italia e la sinergia tra i diversi attori coinvolti per il raggiungimento dell’autosufficienza qualitativa e quantitativa di emocomponenti e plasma derivati da donatori volontari periodici, anonimi, non remunerati, responsabili ed associati.

 

Alice Simonetti

Esecutivo Nazionale Giovani Avis

President of the International Youth Committee

 

Attendi