Cerca la tua sede

Rischio trasmissione Ebola e donazioni, interviene il CNS
15.10.2014

Condividi su

La possibile estensione anche in Europa e in Italia del virus Ebola (Evd) è seguita con costante attenzione dal Centro Nazionale Sangue e dalle istituzioni sanitarie.
Pur in considerazione del fatto che i Paesi attualmente interessati dall’epidemia (Guinea, Liberia, Sierra Leone e alcune aree della Nigeria) siano già oggetto di sospensione per i donatori che vi hanno soggiornato relativamente alla malaria, il Cns ha ribadito nella circolare la sospensione per 60 giorni per chi proviene da quelle aree e per chi è entrato in contatto con soggetti potenzialmente affetti dal virus.

scarica ECDC ebola-risk-transmission-via-donated-blood-substances-human-origin-october-2014

Attendi