Cerca la tua sede

Donne e celiachia
23.03.2015

Condividi su

Una guida in formato digitale per aiutare le donne a capire se sono celiache, pur non presentando i sintomi classici di questa patologia. È lo strumento lanciato dall’AIC, Associazione Italiana Celiachia, che contiene all’interno anche un contributo di AVIS Nazionale.

Secondo le stime dell’ultima Relazione al Parlamento sulla Celiachia del Ministero della Salute, a fronte di circa 115.000 pazienti diagnosticate, sono ancora oltre 280.000 le donne celiache senza saperlo. La celiachia è infatti una malattia al femminile: le italiane che ne soffrono sono il doppio degli uomini, un esercito di 400.000 pazienti, che però nel 70% dei casi ancora ignorano di non tollerare il glutine e sono esposte a complicanze come osteoporosi, menopausa precoce, anemia o problemi di sterilità.

Nella guida sono descritte tutte quelle condizioni per cui una donna dovrebbe sospettare di essere celiaca e rivolgersi al proprio medico curante per eseguire gli accertamenti diagnostici del caso. Ampio spazio viene dedicato ai temi della fertilità e alle problematiche legate alla celiachia non diagnosticata che possono insorgere durante la gravidanza. A tale proposito, il testo contiene un interessante approfondimento a cura della nostra Associazione sulla donazione di sangue da cordone ombelicale da parte di mamme celiache.

Per scaricare il documento, è sufficiente compilare il form disponibile sul sito web di AIC: www.celiachia.it
Attendi