Cerca la tua sede

Un SMS per conoscere come è usato il sangue donato
17.06.2015

Condividi su

Informare in tempo reale i donatori di sangue sull’utilizzo clinico del sangue che si è donato. È questo il progetto che la Svezia ha messo in campo, attraverso l’invio di SMS, per fidelizzare ulteriormente i propri donatori. E il progetto sta avendo un ottimo riscontro tra i donatori e sui social network.

Oltre a un primo invio, in cui si ringraziano gli uomini e le donne che hanno compiuto questo gesto d’altruismo, un successivo secondo SMS aggiorna sull’impiego che è stato fatto del sangue e del plasma donato.

Iniziato sperimentalmente nella città di Stoccolma, ora il progetto SMS è diventato realtà anche in altre province del Paese scandinavo.

“Siamo sempre alla ricerca di un modo per far capire ai donatori quanto sia importante il loro gesto, dare un feed back sul loro impegno» – ha spiegato Karolina Blom Wiberg, responsabile della comunicazione del centro trasfusionale di Stoccolma in un’intervista al quotidiano inglese ‘The Independent’. “È una bella sensazione sapere che con un gesto semplice come donare il sangue hai fatto la differenza e che forse hai salvato la vita a qualcuno”.

I donatori della capitale possono anche visionare in tempo reale i dati sulle scorte ancora presenti dei diversi gruppi sanguigni.

Attendi