Testa o cuore – oltre 5.000 questionari compilati
27.03.2017

Condividi su

Sono 5.300 i questionari sulle malattie sessualmente trasmissibili e i comportamenti a rischio compilati dallo scorso 1° marzo nell’ambito del progetto ‘Testa o cuore’ di AVIS e Centro Operativo AIDS (COA) dell’Istituto superiore di Sanità.
Nelle parole del presidente di AVIS Nazionale, Vincenzo Saturni, c’è però l’invito a tutti–donatori di sangue e non donatori-per fare ancora qualcosa in più per aumentare la rappresentatività del campione.

 

“Ringraziamo tutti coloro che hanno dedicato alcuni minuti del loro tempo per completare il questionario. Ci piacerebbe però che un numero ancora più ampio di persone si ritagliasse un piccolo spazio di tempo. Più grande sarà il campione, più sarà differenziato per genere e fasce d’età, e più la ricerca ci potrà fornire utili spunti per capire le conoscenze degli italiani in tema di HIV e mettere in campo adeguate strategie di prevenzione. Per quanto riguardo lo specifico della donazione di sangue, dai dati cercheremo di studiare iniziative ancora più mirate per garantire qualità e sicurezza di sangue ed emocomponenti ai nostri pazienti”.

 

Il questionario (disponibile a questo link https://testaocuore.typeform.com/to/vKcR0z) potrà essere compilato sino al 2 aprile p.v.
Successivamente i dati saranno rielaborati dal COA insieme ad AVIS e presentati in occasione dell’Assemblea Nazionale (19-21 maggio).

 

Il questionario, redatto in collaborazione con la consulta giovani di AVIS, è anonimo, molto dettagliato e prevede una prima parte (obbligatoria) con alcune importanti e dettagliate informazioni generali in materia dicomportamenti ed abitudini sessuali, e una seconda (facoltativa – ma estremamente utile per la ricerca) volta a testare le proprie conoscenze in materia.

 

Dopo aver compilato il questionario, inoltre, per gli utenti si rendono disponibili i contatti utili ad approfondire ulteriormente i temi oggetto dell’indagine, documentandosi sia attraverso il sito del COA e del progetto www.uniticontrolaids.it dello stesso Dipartimento Malattie Infettive ISS (che gestisce anche il servizio anonimo e gratuito del numero verde AIDS e IST), siaconsultando il sito Avisper informarsi sulla donazione volontaria e non remunerata di sangue e le iniziative ad essa collegate.

Attendi