Cerca la tua sede

Orgoglio biancoblu, i tifosi della Dinamo Sassari basket promuovono la donazione
23.01.2018

Condividi su

In un gennaio 2018 particolarmente critico in fatto di donazioni di sangue a causa dei picchi influenzali, i tifosi di una delle squadre di pallacanestro più popolari d’Italia, la Dinamo Sassari (campione nazionale nel 2015), hanno organizzato una domenica mattina di promozione e raccolta del sangue insieme ad Avis provinciale Sassari.

Nel cortile interno del PalaSerradimigni (il palazzetto dello sport cittadino), si è svolta la “Giornata del Sangue biancoblu”, iniziativa di sensibilizzazione per la donazione del sangue ideata dal gruppo di tifo organizzato Orgoglio Biancoblu. Dalle 8 alle 12.30 nell’autoemoteca dell’Avis sono state raccolte circa 30 sacche di sangue, rispondendo così in modo concreto all’appello del Servizio Trasfusionale di Sassari e dell’Avis.

Non è la prima volta che Orgoglio Biancoblu (questo il nome dei tifosi organizzati) si prodiga per far crescere il numero dei donatori, consapevole delle grandi necessità che vi sono in una regione, la Sardegna, che ha un alto numero di pazienti talassemici.

“La tifoseria della Dinamo – ha spiegato Avis comunale – si è sempre contraddistinta per il suo spirito sportivo, e compiendo questo altruistico gesto ha dimostrato di recepire appieno quelli che sono i veri valori dello sport: socializzazione, rispetto dell’altro, spirito di squadra e senso di appartenenza. Appartenenza non soltanto ad un club sportivo, ma a tutta una comunità con la quale condividere anche le problematiche e intervenire per trovare insieme una soluzione. Questo è lo sport che ci piace!
Ancora grazie ‘Orgoglio bianco blu’, orgoglio di Sassari!”

Attendi