82^Assemblea generale: i saluti di sindaco, provinciale e comunale
17.05.2018

Condividi su

Il messaggio del sindaco di Lecce

Saluto con soddisfazione la scelta di Avis di tenere nella nostra città l’ottantaduesima assemblea generale. Lecce accoglie i tanti aderenti a questa grande organizzazione con sentimenti di gratitudine per l’attività meritoria svolta in tutto il paese. Quello di Avis è un lavoro difficile, di frontiera, costruito sull’impegno sociale, sul confronto costante e proficuo tra il servizio sanitario pubblico e il Terzo Settore. Il fatto che una realtà così importante per tanti cittadini italiani abbia scelto Lecce per confrontarsi sulle prospettive del settore è per noi motivo di soddisfazione. Auguro ai convenuti buon lavoro e buona permanenza nella nostra città.

 

Carlo Salvemini

Sindaco di Lecce

 

 

Il messaggio dell’Avis provinciale Lecce

 

Un affettuoso saluto ed un benvenuto a voi tutti!
E’ per noi un onore ospitarVi nella nostra provinciale e nella nostra Lecce in occasione della 82’ Assemblea Generale dell’Avis.
Avis torna in terra pugliese dopo vent’anni, torna nella capitale del Barocco.
Per noi sono giorni frenetici ed impegnativi perché ci teniamo che il vostro soggiorno sia ospitale ed accogliente.
Anche noi della provinciale di Lecce siamo in evoluzione ed a piccoli passi cresciamo sul nostro territorio.
Benvenuti in Puglia, benvenuti a Lecce!
Buona Assemblea a Tutti!
Giuseppe Rollo

Presidente Avis provinciale Lecce

 

Giornate che diano la carica

Siamo davvero orgogliosi di poter ospitare l’82esima  Assemblea generale di AVIS. Spero che riusciate a ritagliarvi qualche ora da  trascorrere nella nostra città per ammirare le nostre bellezze architettoniche  e che riusciate a sentire tutta l’ospitalità della gente salentina.
Inutile che io mi dilunghi sull’importanza del nostro  sodalizio e del nostro ruolo sociale. Inutile che parli di quanto sia importante  quel piccolo, ma tanto grande gesto che ciascuno di noi compie ogni volta che  si reca per effettuare una donazione di sangue o plasma.
Ciascuno di voi è importante per questo.. sentitevi  importanti per questo e fate in modo di spiegare anche agli altri quanto sia bello  sentirsi importanti per qualcuno che in realtà non conosciamo nemmeno.
Questo nostro appuntamento di oggi fa parte della nostra  vita associativa. Fate in modo che giornate come queste vi possano dare la  giusta carica per svolgere sempre meglio il nostro lavoro sul territorio, dal  nord al sud dell’Italia. Perché il nostro è un lavoro che si svolge per strada,
tra la gente. Abbiamo il compito di essere da esempio per gli altri, non perché  siamo migliori di qualcuno, ma semplicemente perché abbiamo avuto la fortuna  che qualcuno ci ha spiegato e insegnato quanto sia importante donarsi agli  altri.
Il nostro è un gesto che va fatto sempre con grande umiltà e  spirito di servizio.  Siate orgogliosi di questo.

 

Giuseppe De Luca

Presidente Avis comunale Lecce

 

Attendi