Cerca la tua sede

Be Presilient, giovani alla prova delle maxi-emergenze
05.10.2018

Condividi su

Sarà la città di Pistoia ad ospitare sabato 6 ottobre il lancio ufficiale di Bepresilient, progetto ludico-educativo che arriverà presto in tutte le piazze italiane. L’iniziativa nasce per volontà della Consulta Nazionale AVIS Giovani, in collaborazione con i tredici Distretti italiani del Rotaract Club, patrocinata da Anpas e dal Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – Gruppo di Milano che hanno radunato esperienze e competenze per promuovere un percorso di sensibilizzazione sulla gestione delle maxi emergenze e sulla donazione di sangue regolare e periodica. Il lancio del progetto avverrà in contemporanea con il ritrovo in città dei delegati avisini delle consulte regionali per un weekend formativo che – a partire da sabato pomeriggio – li porterà ad approfondire il tema delle emergenze, sia lato donazione di sangue che nei suoi aspetti contestuali, con gli interventi di Riccardo Gaddi, dirigente della Protezione civile toscana e di Giuseppe Marano del Centro Nazionale Sangue. Alla teoria seguirà la pratica con la prima simulazione, in serata, di BePresilient!: a partire dalle ore 21.30 in via Cavour, a pochi passi dalla chiesa di San Giovanni Fuorcivitas, verrà allestito un gazebo sotto il quale i volontari fermeranno i passanti di ogni età, proponendo loro una serie di minigiochi ideati per sfatare i luoghi comuni e convinzioni mediatiche che puntualmente si verificano nelle situazioni di emergenza. Questo perché, come recita lo slogan del progetto: “Ogni aiuto è importante. L’importante è saper aiutare”.

 

di Dennis Cova, Esecutivo giovani

 

Attendi