Cerca la tua sede

Pacetto, campione di kickboxing, testimonial Avis in Sicilia
24.10.2018

Condividi su

Sabato 20 ottobre all’Ospedale Busacca di Scicli, l’Avis Sicilia ha voluto imprimere alle gesta sportive e umane di Guglielmo Pacetto un riconoscimento che va oltre qualsiasi premio di campione del mondo nella specialità sportiva del Kick Boxing.

Nell’occasione, infatti, il presidente regionale dell’Avis Sicilia ha voluto mettere in risalto la generosità di tutti i donatori di sangue, non solo sciclitani ma dell’intera isola: “Se aiuti gli altri –  ha dichiarato Salvatore Mandarà – verrai aiutato. La natura paga sempre il proprio debito, è una legge matematica cosi come tutta la vita. Allo stesso modo dobbiamo incominciare ad indignarci quando vediamo che non vengono riconosciuti i diritti dei cittadini”

La presenza di numerosi donatori, come messo in risalto sia dalla presidente comunale Stefania Vilardo sia da Salvatore Lutri, già presidente dell’Avis di Scicli, ha confermato l’importanza del lavoro svolto negli anni per costruire un sistema funzionale e di qualità, nel rispetto di tutti i requisiti previsti dalla normativa.

Pacetto, originario di Scicli, nel novembre del 2007 aveva vinto a Budapest il titolo di Campione del Mondo di Kick Boxing nella categoria Low Kick -60 Kg.

Lo scorso 20 luglio, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, gli ha conferito la Medaglia d’Oro al Valore Atletico per i risultati agonistici ottenuti in campo Mondiale nel 2017, e a seguire il presidente della regione Sicilia gli ha assegnato il Premio “la Giornata Siciliana dell’Atleta”.

Attendi