Cerca la tua sede

Post-terremoto: proseguono i lavori per il poliambulatorio di Arquata del Tronto
21.11.2018

Proseguono – come vedete dalle immagini – anche con l’arrivo della stagione fredda i lavori per la ricostruzione del “Nuovo centro socio-sanitario” di Arquata del Tronto (Ap), finanziato grazie ad AVIS.

 

La donazione è il frutto dell’adesione di tantissime sedi Avis e singoli cittadini alla raccolta fondi che AVIS ha lanciato all’indomani del terremoto che il 24 agosto 2016 (e nelle settimane successive) ha toccato il Centro Italia.

 

Il progetto – del valore complessivo di 450.000 euro – è finanziato per circa 200.000 euro dalle diverse sedi AVIS (oltre al Nazionale sono coinvolte l’Avis regionale Marche e con un ruolo di coordinamento l’Avis provinciale di Ascoli Piceno) e per altri 250.000 dall’azienda farmaceutica Pfizer.

 

Un particolare sostegno alla raccolta fondi di AVIS  è arrivato da Banca Sella,da Avis regionale Veneto e dalla Casa di Cura “Giovanni XXIII” di Monastier (Tv).

 

Come fu per il terremoto dell’Abruzzo del 2009 e come sarà per la raccolta fondi appena lanciata per l’emergenza maltempo, AVIS vuole essere accanto alle comunità più colpite gestendo con trasparenza e con interventi che vadano a beneficio di tutti.

Condividi su

Attendi