Cerca la tua sede

Sul sito EBA la cronaca e la documentazione della tavola rotonda al Parlamento europeo
12.02.2019

Condividi su

Come abbiamo ampiamente riportato nelle scorse settimane, il 22 gennaio si è tenuta al Parlamento europeo di Bruxelles una tavola rotonda organizzata da EBA – European Blood Alliance, il network dei servizi trasfusionali nazionali responsabili della raccolta di sangue ed emocomponenti da donatori volontari e non remunerati nei Paesi membri dell’Unione Europea.

 

Per AVIS Nazionale erano presenti il presidente Gianpietro Briola, la componente di esecutivo (e delegata continentale Fiods), Alice Simonetti, e la consigliera nazionale e componente revisori Fiods, Tiziana Tacchini.

 

A questo link è disponibile la cronaca e la documentazione ufficiale della giornata (in lingua inglese), incentrata sul tema della qualità e della sicurezza del sangue.

 

L’incontro si è aperto con i saluti della parlamentare europea Françoise Grossetête che ha sottolineato la necessità di garantire e promuovere la donazione volontaria non retribuita in tutti i Paesi dell’Unione. È poi proseguito con alcuni approfondimenti su argomenti di forte attualità come l’armonizzazione delle normative e delle direttive dei singoli Paesi UE sul sangue, le strategie di sensibilizzazione, l’importanza di incrementare le donazioni di plasma e di garantire una solida base di donatori appartenenti a gruppi sanguigni rari.

 

Il Presidente dell’EBA, Philippe Vandekerckhove, ha poi concluso la tavola rotonda con una riflessione sull’insostituibile ruolo dei donatori che, in modo silenzioso e altruistico, mettono a disposizione una parte di sé per il bene degli altri. “Per favorire un approvvigionamento costante e continuo di sangue ed emoderivati – ha ricordato – è fondamentale programmare tutte le attività di raccolta con il supporto di chi compie questo gesto di generosità”.

Attendi