Cerca la tua sede

AVIS NAZIONALE, un fine settimana di festa e di gialloplasma a Reggio Calabria
25.03.2019

Condividi su

E’stato un fine settimana speciale quello di AVIS NAZIONALE a Reggio Calabria, per una serie ampia di eventi che hanno abbracciato sia la dimensione nazionale sia quella territoriale.

 

Sabato 23, la sala del Consiglio Comunale di Reggio Calabria ha ospitato il consiglio nazionale di AVIS. “Siamo lieti – ha dichiarato il sindaco, Giuseppe Falcomatà – di poter condividere con l’Avis, da 65 anni impegnata a Reggio ed in Calabria nella promozione della solidarietà nel segno della donazione del sangue, questo importante anniversario dalla fondazione, segno di un dialogo vitale e necessario che da Istituzione intendiamo alimentare con le associazioni radicate e motivate come l’Avis. L’emozione è anche personale poiché da cittadino, ancor prima che da sindaco, sono donatore di sangue e componente della famiglia Avis”,.

 

Nella stessa mattinata, l’Unità di raccolta associativa, alla presenza del presidente nazionale Gianpietro Briola, ha raggiunto il traguardo della prima donazione di plasma (protagonista la professoressa Maria Cento).

Una donazione storica per la Calabria celebrata anche dal colore giallo che ha assunto il castello Aragonese di Reggio (da venerdì fino a domenica), riportando anche lo slogan distintivo della campagna nazionale Avis: “Da quest’anno va di moda il giallo. Distinguiti, dona il plasma”.

“Sono molto contento di avere tenuto a battesimo questo evento che fino ad oggi veniva eseguito solo nel Grande Ospedale Metropolitano – riconosce il presidente Briola -. Questa procedura praticata oggi nella sede reggina rappresenta una donazione storica per la Calabria. D’altra parte, lo scorso novembre, in occasione della mia visita in riva allo Stretto, facevo presente ai colleghi reggini – che tanti risultati hanno raggiunto sul piano dell’accreditamento e dell’autosufficienza del sangue – quanto fosse importante contribuire ad una battaglia nazionale, strategica e non più differibile: donare il plasma e raggiungere anche per questo emocomponente la autosufficienza”.

La festa della sede Avis comunale di Reggio Calabria, intitolata a Evelina Plutino Giuffrè (fondatrice dell’Avis comunale di Reggio Calabria il 23 marzo del 1954, prima donna vicepresidente nazionale della storia dell’Avis e prima presidente a Reggio ed in Calabria), è proseguita anche nel pomeriggio di sabato.

Proprio a Evelina Giuffrè, infatti, la città di Reggio ha voluto dedicare una via cittadina.

Attendi