Cerca la tua sede

Anche AVIS nel Consiglio Nazionale del Terzo Settore
26.03.2019

Condividi su

Il 22 marzo, un decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali ha integrato la composizione del Consiglio nazionale del terzo settore, nominato il 23 gennaio 2018 (D.M 8).

Anche AVIS NAZIONALE, con il suo presidente Gianpietro Briola, ne entra così a far parte come Rete associativa nazionale (RAN).

“E’un riconoscimento importante ma è anche una grande responsabilità. Vogliamo portare i nostri valori e la nostra esperienza, ricordando sempre che il Terzo settore non potrà mai prescindere da quella componente decisiva che è il volontariato con le sue reti associative”.

 

Il Consiglio Nazionale è stato istituito dal Codice del Terzo Settore, in attuazione della Riforma avviata dalla legge delega n. 106 del 2016, ed è composto da 33 membri effettivi e altrettanti supplenti, espressione delle associazioni e delle reti associative più rappresentative sul territorio nazionale, delle Regioni ed Enti locali, di altre Istituzioni pubbliche, nonché da esperti qualificati in materia.

Il Consiglio ha funzione prevalentemente consultiva ed esprime pareri sugli schemi degli atti normativi e sull’utilizzo delle risorse del Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore; sulle linee guida in materia di bilancio sociale e di valutazione di impatto sociale dell’attività degli enti del Terzo Settore; sulle operazioni di trasformazione, fusione, scissione e cessione d’azienda effettuate dalle imprese sociali.

Inoltre, il Consiglio, è coinvolto anche nelle attività di vigilanza, monitoraggio e controllo nel Terzo Settore.

Attendi