Cerca la tua sede

In Molise un focus sulla donazione
12.04.2019

Condividi su

“La donazione degli emocomponenti, un ruolo chiave nella promozione della salute nell’attuale contesto socio-sanitario”: è stato questo il tema della giornata di studio organizzata il 6 aprile nell’aula magna del Dipartimento di Bioscienze e Territorio dell’Unimol, presso la sede di Pesche. L’evento è stato organizzato da Fiods, Federazione internazionale delle organizzazioni di donatori di sangue, Avis Molise, Avis comunale di Isernia e CSV Molise, con il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Isernia e dell’Asrem.

 

 

Nell’arco della giornata si è parlato di promozione della cultura della donazione attraverso la formazione del personale sanitario e dei requisiti normativi in materia di sorveglianza epidemiologica nei donatori e sul sistema di emovigilanza per la rilevazione di eventi e
reazioni avverse. L’obiettivo è stato duplice: formare il personale sanitario alla più attenta selezione del donatore (o potenziale donatore) di emocomponenti affinché si garantisca a tutti i pazienti una terapia trasfusionale adeguata, sicura e di qualità e allo stesso tempo fornire le conoscenze per svolgere tutte le attività previste dal sistema di emovigilanza.

 

 

Sono intervenuti, tra gli altri, il presidente Fiods e Avis Molise,Gian Franco Massaro, il presidente nazionale AVIS , Gianpietro Briola, il direttore CNS, Giancarlo Liumbruno, e il presidente SIMTI, Pierluigi Berti.

Molise
Attendi