Cerca la tua sede

Al Giro una maglietta speciale per il 500mo di Leonardo
02.05.2019

Condividi su

Anche AVIS sarà presente a Vinci lunedì 13 maggio in occasione della terza tappa del Giro d’Italia che partirà proprio dalla città del Genio. L’associazione dei donatori volontari di sangue parteciperà alla corsa rosa per sensibilizzare tutto il pubblico presente sul tema della donazione e, più in generale, sulla cultura della solidarietà.

 

In particolare, durante la mattina e prima della partenza dei corridori, AVIS distribuirà gratuitamente una originale maglietta rosa realizzata per l’occasione, con il logo del Giro a Vinci, creato appositamente dall’Amministrazione comunale (in collaborazione con RCS), e una citazione di Leonardo, “Amor ogni cosa vince”, e il logo di AVIS con il claim “Fai la differenza: dona il sangue”. “Ci sono tanti motivi per i quali siamo contenti di essere al Giro d’Italia e di esserlo anche a Vinci, in una ricorrenza così significativa – dichiara Gianpietro Briola, presidente AVIS nazionale – Il Giro d’Italia è un grande momento di sport e di festa cha interessa tutto il nostro Paese e AVIS, come associazione presente in tutta Italia da 92 anni, non poteva mancare con i suoi volontari e i suoi colori.

 

Inoltre, rendiamo omaggio a Leonardo perché per AVIS è importante mettere in risalto sia le storie quotidiane di chi dona sia le storie di chi, come il grande artista di Vinci, ha messo i suoi doni e il suo genio al servizio della nostra comunità”. “Il Giro d’Italia è sempre un momento gioioso, soprattutto in Toscana dove la passione per la bicicletta è diffusissima – aggiunge Adelmo Agnolucci, presidente Avis Toscana – Sono molti i gruppi ciclistici Avis che coniugano corretti stili di vita e solidarietà attraverso la donazione di sangue. Essere a Vinci non può che rendere questa tappa bellissima per il paesaggio e coloratissima per tutti gli appassionati di Avis che lo seguiranno”. “Fa molto piacere che l’Avis nazionale abbia scelto la terza tappa del Giro, e in particolare la città di Vinci, per questa campagna di sensibilizzazione per la donazione del sangue – afferma l’assessore allo Sport del Comune di Vinci – È importante in manifestazioni sportive di così grande impatto e risonanza lanciare un messaggio di questo genere, soprattutto in un periodo in cui c’è tanto bisogno di donatori. Attraverso lo sport è più facile ed efficace veicolare campagne di solidarietà, per questo ringraziamo anche RCS che ha concesso la distribuzione del gadget di Avis all’interno dell’evento”.

Attendi