Cerca la tua sede

Il Festival del Volontariato sull’Italia che ricuce
03.05.2019

Condividi su

Torna a Lucca dal 10 al 12 maggio il Festival Italiano del Volontariato. L’evento diventato punto di riferimento per il mondo della solidarietà e del terzo settore è organizzato dal Centro Nazionale per il Volontariato (Cnv) e dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione (Fvp) e conta sulla partecipazione e il sostegno di numerose realtà a livello nazionale e locale. Titolo dell’edizione di quest’anno è “Ricucire”, riferito ai legami e alla coesione sociali, tema emerso fortemente proprio a Lucca nel corso della Summer School Cnv/Fvp del 2018 “Vox Populi – Per una pedagogia del bene e un rimedio al rancore”; “ricucire”, proprio in relazione al ruolo del terzo settore e dell’associazionismo, è stato fra i messaggi più importanti del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso di fine anno.

“Il Festival -spiega il presidente del Cnv Pier Giorgio Licheri- mostrerà le dinamiche riaggregative che danno risposte alle sfide sociali più rilevanti. Ricucire è un’azione che sembra semplice, ma è densa di sapienza e arte: un’azione capace di prendere i lembi perduti o abbandonati e riordinarli con nuove trame che restituiscono un disegno coesivo in una realtà che tende invece a disgregare. L’Italia che ricuce verrà raccontata mettendo sotto la lente idee e pratiche inclusive. Questo e molto altro sarà il Festival del Volontariato 2019”.

Fra i temi al centro della 3 giorni ci saranno il rapporto fra volontariato e legalità, le povertà, il welfare di comunità, le migrazioni e i percorsi di integrazione, il ruolo del volontariato nella protezione civile, le disabilità, il carcere, l’Europa. Domenica 12 maggio, l’ultimo dei tre giorni in programma, sarà interamente dedicata ai bambini con convegni, spettacoli e giochi in piazza. Sul sito www.festivalvolontariato.it tutte le informazioni sull’evento e il programma completo.

Attendi