Cerca la tua sede

84^ Assemblea: l’editoriale del Presidente
16.05.2019

Condividi su

Assemblea, i protagonisti della Rete siete voi

di Gianpietro Briola- Presidente AVIS NAZIONALE

 

 

Carissimi, questa 84^Assemblea si apre nel ricordo commosso della figura dell’ex presidente Mario Zorzi. Ne parleremo con i delegati e giustamente abbiamo dedicato a lui la copertina di questo numero speciale della rivista.

Sarà poi la rete il tema forte di queste 3 giornate.

 

Ma che cos’è innanzitutto la rete solidale di cui parliamo nel titolo?

Siete voi!

Voi volontari e delegati arrivati da tutta Italia al Palazzo dei congressi di Riccione!

 

Voi amici e donatori che state seguendo e seguirete questo momento attraverso i racconti di chi sarà presente in Riviera o sulle nostre pagine web e social!

 

Voi, che nelle vostre sedi e nei vostri comuni, fate vivere l’AVIS nei mille incontri  e nelle mille iniziative che organizzate e promuovete!

 

L’Assemblea generale – quest’anno come ogni anno – è il vostro momento. Non è solo un incontro per adempiere ad alcuni obblighi burocratici, ma è l’occasione per ricordarci che i protagonisti della storia dell’AVIS – da oltre 90 anni – siete voi.

In queste 3 giornate parleremo di tanti temi: trasfusionali, sanitari, sociali. Cercheremo di delineare le sfide attuali e future di AVIS, dal ruolo dei giovani al centro studi, dalla comunicazione alla formazione, in un contesto di generale contrazione delle risorse pubbliche. Ascolteremo le voci dei territori, attraverso gli interventi delle delegazioni regionali, e di tanti altri ospiti che interverranno a vario titolo (autorità locali e nazionali, esperti di terzo settore, testimonial del mondo del volontariato,etc..)

 

In un mondo che viaggia a velocità frenetica, ascoltare e ascoltarsi è sempre più importante e decisivo. Vorrei che da ciascuno di questi interventi potessimo trattenere qualcosa di utile per le nostre AVIS e per il nostro modo di essere avisini: orgogliosi della nostra storia ma aperti al futuro, sapendo rinnovare i nostri valori di solidarietà e di altruismo.

 

Vorrei anche che queste giornate fossero l’occasione per approfondire legami umani e sociali, con i delegati del proprio territorio e delle altre parti d’Italia, scoprendo nuove modalità per avvicinare i donatori e promuovere l’Associazione.

Vorrei salutarvi con la stessa citazione che ho messo nelle conclusioni della relazione assembleare.

 

“Monet ha dipinto oltre duecento ninfee. Guardando lo stesso stagno. A riprova di quanto può essere bella  la stessa cosa ogni giorno. Quando la guardi con amore”.

 

Proviamo a guardare alla nostra AVIS, nella quale siamo da tanti anni o da tanti decenni, con lo stesso sguardo di Monet sulle ninfee. Scopriremmo una bellezza che è unica da 92 anni e che rivive ogni giorno in tutta Italia.

 

 

Attendi