Cerca la tua sede

I nostri ospiti a Riccione
16.05.2019

Condividi su

I nostri ospiti a Riccione

 

Nella 3 giorni assembleare in riviera romagnola, oltre agli interventi più propriamente associativi, sono previsti sia saluti istituzionali sia momenti di confronto su tematiche che hanno anche risvolti esterni più ampi.

Venerdì pomeriggio vi sarà un focus sul Bilancio sociale e sabato mattina sulle linee guida.

 

Per domenica mattina, invece, è previsto (vedi schede successive) un dialogo – moderato da Elisabetta Soglio del Corriere della sera – con alcuni protagonisti del terzo settore italiano e in particolare del mondo della disabilità.

 

Al momento di andare in stampa sono stati annunciate le presenze istituzionali del presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, del presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi, del sindaco di Riccione, Renata Tosi, del prefetto, Alessandra Camporota, e del vicepresidente della commissione Igiene e Sanità del Senato, Stefano Collina. In plenaria vi saranno anche importanti personalità del mondo trasfusionale, dal presidente SIMTI al direttore CNS.

Interverrà anche Massimo Giusti, segretario generale nazionale dell’ONC (Organismo nazionale di controllo) dei CSV.

 

 

Elisabetta Soglio e Corriere Buone Notizie

 

Nata nel 1965 e laureata in Lettere, ha cominciato a fare la giornalista ad Avvenire: da quasi 25 anni lavora al Corriere, dove si è occupata di cronaca e politica e ha curato la pagina della Città del Bene.

Dal 2017 segue l’avventura dell’inserto sul Terzo settore, “Buone Notizie”: che poi è cronaca, politica e anche economia.Un’avventura – spiega la Soglio – che affrontiamo con grande entusiasmo, convinti che la forza, l’energia, la creatività, la professionalità del Terzo settore potranno mostrare visioni nuove e proporre un nuovo approccio culturale, economico e sociale al Paese. 
Nelle pagine dell’inserto, nella nuova sezione web e con l’ausilio dei social raccontiamo storie di donne e uomini, volontari, cooperative e imprese sociali, fondazioni, aziende. Parliamo di innovazione e sostenibilità, nuove economie e nuove professioni, artigianato e agricoltura.
Valorizziamo enti grandi e piccoli, parlando dei loro problemi e sostenendo le loro battaglie con l’appoggio di un comitato scientifico altamente qualificato e con le firme della redazione del Corriere. Perché il Terzo settore è tutto questo e molto di più: è un esercito di bene capace di proporre soluzioni e inventare nuovi modelli
.

 

 

 

Iacopo Melio

 

“Mi chiamo Iacopo Melio e studio Scienze Politiche alla Scuola “Cesare Alfieri” di Firenze.

Lavoro come freelance nel mondo del giornalismo e della comunicazione digitale.

Mi occupo di sensibilizzazione e divulgazione come attivista per i diritti umani e civili.

Il 31 gennaio 2015 ho fondato la Onlus “#vorreiprendereiltreno“, diventata un punto di riferimento nazionale per la disabilità.

Ho pubblicato “Parigi XXI” (Miraggi Edizioni, 2016) e “Faccio salti altissimi” (Mondadori, 2018).

Nel 2017 ho vinto il premio “Cittadino Europeo” (Parlamento Europeo) e nel 2018

sono stato premiato come Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.

 

Daniele Cassioli

 

Pluricampione paralimpico di sci nautico (con un record di 22 titoli mondiali, 25 europei e 35 italiani), Daniele Cassioli è amico di AVIS, donatore di sangue ed è stato nostro testimonial – lo scorso novembre – per il lancio della campagna plasma. Così si presenta al pubblico:

“Sono nato cieco, a Roma, il 15 agosto 1986.
Sono cresciuto e vivo a Gallarate, in provincia di Varese, con mia mamma Brunella, mio papà Luigi e Davide, mio fratello maggiore che ha sposato Cinzia, con cui ha due stupendi bambini: Carlo e Francesco. La mia famiglia è il dono più grande che il destino potesse regalarmi. Tratto lo sport come un amico, come se esistesse in carne ed ossa. Un amico importante, che stimo e a cui sono grato.
Insieme ai miei genitori, è stato il primo a trattarmi come “Daniele che sa fare” e non come Daniele che non sa vedere”. 

 

Claudia Fiaschi

E’ Portavoce del Forum nazionale del Terzo Settore da febbraio del 2017.

Da sempre attiva nel settore della cooperazione sociale, con particolare attenzione al mondo dell’educazione e dell’infanzia.

Attualmente, tra le altre cariche ricoperte, è vicepresidente di Confcooperative, presidente di Confcooperative Toscana e vicepresidente del Consorzio Pan – Servizi per l’infanzia e di Coopermondo.

 

Attendi