Cerca la tua sede

Tutto il buono del giallo
30.05.2019

Condividi su

Siamo entrati nello spazio della scuola di cucina di Sale&Pepe un po’ in anticipo, prima che tutto dovesse ancora iniziare. Lo show room dove si tengono i loro corsi, in via Lazzaretto a Milano, è accogliente, elegante, raffinato, ma soprattutto a misura d’uomo e di donna: meglio se entrambi appassionati di cucina.

 

Superfici lucide, elettrodomestici di ultima generazione, oggetti d’arredo perfettamente abbinati: tutto sembrava in attesa di ciò che di lì a poco avrebbe preso vita.

 

Verso le 16.00 sono arrivati gli chef, le cameriere, si sono cominciati a sentire i primi rumori di pentole, di cocci, di preparazioni. Profumi di olio che si scalda, di torte che cuociono, di erbe che sfrigolano.

 

Poi è arrivata Elena, la vincitrice del contest “Tutto il buono del giallo”. Una ragazza giovanissima, con una camicetta #gialloplasma perfettamente intonata al tema della serata, l’aria un po’ smarrita di chi sa che la aspetta una prova difficile.

 

Nel corso della serata, via via che procedeva con la sua preparazione, abbiamo capito però di che pasta fosse fatta: tenace, preparatissima, appassionata, intelligente. Un amore smisurato per la cucina e per i processi chimici che la governano (non per niente si sta laureando in chimica farmaceutica).

 

È nata da subito una bella alchimia con la chef Eva Golia, una collaborazione tra esperienza ed emozione che ha dato davvero un sapore speciale alla preparazione del dolce. Nel frattempo l’aria si era riempita di profumi e di voci: il pubblico cominciava ad arrivare, i cuochi a preparare alcuni finger food tratti da altre tre ricette tra quelle arrivate, per ingannare l’attesa ed abituare le labbra alla degustazione del sapore del giallo.

 

Proprio questo è stato infatti il miracolo che abbiamo vissuto: la trasformazione di un colore in un sapore, con la voluttà di assaporare calore e dolcezza, consolandosi con il sole di assaggi dorati in una piovosa serata di un maggio milanese.

 

Alla fine, quello che portiamo a casa di questa bellissima esperienza, oltre al piacere dei begli incontri fatti, è la voglia di riproporla in tutta Italia, con sapori e colori ogni volta diversi a seconda delle tradizioni vecchie e nuove, tra profumi e suggestioni che solo nella nostra magnifica penisola possiamo trovare.

Attendi