Cerca la tua sede

600 militari della caserma Salomone di Capua donatori per AVIS
08.07.2019

Condividi su

663 militari della Caserma Salomone di Capua, appartenenti al 17° Reggimento Addestramento Volontari (RAV) “Acqui”,hanno risposto positivamente, lo scorso 5 e 6 luglio, alla giornata di promozione del dono e raccolta del sangue organizzata da alcune Avis campane  e da Fondazione Italiana Giambrone per la guarigione della Talassemia.

 

Da alcuni anni AVIS collabora con la Fondazione, vista la comunanza di scopi, e negli ultimi mesi – grazie alla sensibilità del comandante di reggimento, colonello Zizzari – è iniziato un percorso di promozione anche all’interno di una grande realtà militare come la Caserma Salomone.

 

“Abbiamo incontrato – spiega la presidente della Fondazione, Angela Iacono – tantissimi giovani sensibili alla donazione e moltissimi di loro hanno dichiarato di voler diventare donatori periodici”.

 

Al colonnello Zizzari il presidente di AVIS NAZIONALE, Gianpietro Briola, ha inviato un messaggio di sincero ringraziamento per la collaborazione ‘a favore di chi soffre e aspetta la donazione di sangue come linfa vitale’.

 

L’importante raccolta (alla fine le sacche donate sono state circa 500) è stata resa possibile grazie alla presenza di 8 autoemoteche e ai volontari e al personale di Avis comprensoriale Napoli 1, comunale Caserta, comunale Casalnuovo e comunale Casoria.

 

Le unità di sangue raccolte sono servite ai malati degli ospedali di Caserta, Aversa e del Cardarelli di Napoli.

Attendi