Cerca la tua sede

Verso il forum internazionale a Baku, le aspettative dei giovani AVIS
20.08.2019

Condividi su

Giovedì, nella capitale dell’Azerbaijan, Baku, inizia il forum internazionale giovani (IYF) della Fiods, la Federazione Internazionale delle Organizzazioni dei donatori di sangue.

 

Appassionati e determinati, i giovani donatori di sangue avisini (la delegazione è composta da 12 persone) si presentano in vista della trasferta azera, che si concluderà domenica 25.

 

Di seguito riprendiamo alcune delle brevi interviste che hanno rilasciato sul profilo fb della Consulta:

 

 

ILARIA

 

In quale frase, motto o citazione ti identifichi?

 

“Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”

Cosa pensi ti lascerà questa esperienza?

 

Da questa esperienza mi aspetto di conoscere tanti ragazzi, volontari e donatori, che come me fanno parte di un’associazione da qualche parte nel
mondo, e di condividere con loro idee, modi di fare, iniziative da mettere in pratica e condividere una volta tornati e che possano aiutarci a crescere e migliorare.

 

 

 

LORENZO

 

In quale frase, motto o citazione ti identifichi?
“Stay hungry, stay foolish!” 

 

Quale valore avisino o del volontariato in generale ti rappresenta? 


Collaborazione, pratica di cittadinanza solidale e diffusione della cultura del dono 

 

Cosa pensi ti lascerà questa esperienza?

 

Spero e penso che questa esperienza mi trasmetta molte nuove idee ed esperienze che serviranno per formazione personale ma soprattutto da condividere al mio gruppo comunale e provinciale, così da diffondere al meglio la cultura del dono e coinvolgere sempre più persone nel mondo del volontariato! 

 

CAMILLA

 

In quale frase, motto o citazione ti identifichi?

“Don’t dream it, be it” 

 

Quale valore avisino o del volontariato in generale ti rappresenta?
La spontaneità della donazione 

Cosa pensi ti lascerà questa esperienza?

Spero che il confronto con organizzazioni diverse mi faccia capire i pregi e difetti di Avis e come valorizzate i primi e migliorare i secondi

Attendi